Cerca

Lo studio, 1 lavoratore su 4

è esaurito dal lavoro

Lo studio, 1 lavoratore su 4

Milioni di lavoratori sono stressati per colpa del lavoro e uno su quattro si ritiene esaurito. Secondo uno studio del National Institute for Occupational Safety and Health (Niosh) il 40% dei lavoratori ritiene il proprio lavoro stressante, il 26% ritiene di essere esaurito dallo stress e tre quarti dei lavoratori ritengono che i livelli di stress di oggi  siano maggiori rispetto a  quelli della generazione precedente. Ad aumentare la percentuale, per quello che riguarda le donne, lo studio ha messo in evidenza il ruolo svolto dai contratti part-time e dalle forme di lavoro atipico. Infatti, tra le cause dello stress, il 45% dei lavoratori ritiene ci sia l'insicurezza del posto di lavoro, il 61% l'elevato carico di lavoro e il 73% pensa che il fattore principale sia il guadagno insufficiente. “Lo stato di stress scaturisce da richieste ambientali che l'organismo è chiamato a fronteggiare”, afferma il professore aggregato di riabilitazione in psichiatria dell'Università Cattolica, Gino Pozzi. “Si deve ricordare – aggiunge il professore –  come  in condizioni di stress cronico, abbia luogo un peggioramento delle prestazioni determinando possibili condizioni di malattia conclamata a livello somatico o psicopatologico. Appare quindi intuitiva la complessità delle competenze indispensabili alla corretta valutazione e gestione dei rischi correlati a stress da lavoro.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog