Cerca

Censis: Facebook e Youtube

spopolano tra i giovani

Censis: Facebook e Youtube
Quasi venti milioni di italiani sanno che cosa sono i social network ed uno su tre usa Youtube (28,3%), mentre quasi uno su quattro usa Facebook (22,9%). È quanto rileva il Censis nel Rapporto annuale, secondo cui le reti sociali sono soprattutto appannaggio dei giovani, che nella quasi totalità hanno dimestichezza sia con Youtube che con Facebook, i due social network più diffusi in Italia. In base ai dati raccolti dal Censis, infatti, la conoscenza di Facebook e Youtube si attesta attorno al 90% per i giovani (rispettivamente 90,3% e 89,2%), è superiore al 64% per gli adulti (64,2% e 64,0%) e scende notevolmente per gli anziani, rispettivamente al 24,6% e 22,9%, tra i quali l'uso delle reti sociali risulta essere praticamente nullo (1,5% circa, per entrambi i social network). Più della metà dei giovani, invece, utilizza Facebook (56,8%) e più di due terzi Youtube (67,8%). Anche tra gli adulti Youtube risulta essere il più usato (23,5%) rispetto a Facebook (18,3%). Per quanto riguarda Twitter, invece, al momento della rilevazione, tra aprile e maggio scorso, solo il 4,3% degli italiani dichiarava di conoscere il miniblog, che sta diventando sempre più popolare. Con grande probabilità oggi tale percentuale risulterebbe significativamente più alta.

Il rapporto del Censis evidenzia inoltre che tra i giovani tra i 14 e i 29 anni - i maggiori utilizzatori di Facebook - le ragioni del successo del social network sono soprattutto legate alla necessità di mantenere contatti con gli amici (70%) o ritrovare vecchi compagni di scuola (57,8%). In misura minore i giovani scelgono di usare il social network anche per lo svago (34,8%) e per allargare le amicizie (19,4%), mentre solo l'1,8% è alla ricerca di una relazione intima. Per quanto riguarda, invece, le attività preferite dai giovani su Facebook, prevalgono quasi a pari merito: curiosare nelle bacheche degli amici (41,2%) e inserirvi commenti (37,2%), inviare messaggi personali (40,5%) e chattare in linea (35,7%). L'utilizzo di applicazioni e giochi è l'attività preferita invece per il 24,6% dei giovani utilizzatori di Facebook. Il rapporto del Censis evidenzia infine che i giovani sono perlopiù “spettatori” di Youtube, visto che solo il 4,1% di coloro che lo utilizza vi inserisce regolarmente dei filmati, mentre un altro 12,5% lo fa raramente.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog