Cerca

Natale, un italiano su 5

riciclerà i regali ricevuti

Natale, un italiano su 5
Gli italiani conoscono bene "l'arte del riciclo” dei regali e, con l’arrivo del Natale, in molti si apprestano ad affinare le proprie capacità. Secondo quanto emerge da un’analisi della Coldiretti, sulla base dell'indagine Deloitte 'Xmas Survey 2009', più di un italiano su cinque, infatti, è intenzionato a riciclare su internet o direttamente in negozio i regali trovati sotto l’albero. Insieme ai tedeschi e agli spagnoli, gli abitanti del Belpaese sono tra i cittadini europei più tentati da questa pratica. I prodotti con il minor tasso di riciclo sono quelli dell'enogastronomia, (secondo Confcommercio sono i più gettonati per i conoscenti), verso i quali cresce l'atteggiamento positivo dei consumatori. Anche in tempi di crisi non si rinuncia a pranzi, cenoni e ceste natalizie, che alimentano i momenti di convivialità e rappresentano una tradizione consolidata in Italia. Più a rischio sono invece i capi abbigliamento, i prodotti per la casa o quelli tecnologici che sono molto diffusi tra gli acquisti di Natale. Rispetto alle offerte natalizie standardizzate, più difficili da riciclare sono, secondo la Coldiretti, i prodotti particolari offerti nelle bancarelle e nei mercatini che si moltiplicano durante le feste dove è possibile trovare regali ad originalità garantita. Strettamente personali sono anche le offerte di solidarietà come quelle collegate al sostegno della ricerca.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog