Cerca

Asta al ribasso: chi offre meno

brinda con Jenny

Asta al ribasso: chi offre meno
Avete presente le aste? Le offerte sempre più alte che si susseguono per aggiudicarsi l’ambito oggetto? Il battito del martelletto nella mano del venditore che sancisce la vendita? Scene più volte viste nei film. Ecco, capovolgete il tutto e avrete capito come funzionano le aste a ribasso, dove a vincere è chi fa l’offerta più bassa. In Italia ci sono già, soprattutto su internet. Una delle società che le organizza si chiama Bidplaza.it, nata nel 2007 dopo il grande successo ottenuto in Svezia non Bidster.com. Il servizio offerto viene considerato la nuova frontiera dell’e-commerce, partito in Inghilterra grazie a Bidplaza UK Ltd.
Il meccanismo è semplice: ad aggiudicarsi il bene è l’offerente dell’importo più basso purché l’offerta sia, oltre che la più bassa, anche unica. Formulare un’offerta costa due euro. Nel corso dell’asta on line l’utente viene aggiornato automaticamente sui cambiamenti e sulle offerte presentate dai concorrenti, permettendogli di elaborare una strategia ragionata di investimento e offerta.
Se la ricetta vi piace e vi attira, allora conviene non perdere la nuova iniziativa proposta da Bidplaza: un’asta interamente dedicata al lusso e al divertimento per essere il protagonista di “Una notte da re”, con una madrina di eccezione particolarmente avvenente: la modella venezuelana Jennifer Rodriguez. Servizi esclusivi, ospiti d’eccezione i vip del mondo dello spettacolo, diverse serate nei locali e nelle discoteche più famose d’Italia. Re della notte sarà chi si aggiudicherà l’asta, trasformandosi così nell’indiscusso protagonista: un tavolo da very important people presso una delle discoteche del circuito, una bottiglia di champagne, un viaggio in aereo e un ingresso omaggio per un amico accompagnatore. Il tutto in ottima compagnia di un personaggio dello spettacolo.
Il primo appuntamento è alla discoteca “Prince” di Riccione, sabato 5 luglio, con la giovane Jennifer Rodriguez (ex valletta di Aldo Biscardi e concorrente della terza edizione della trasmissione “La fattoria”) ad accogliere il vincitore. C’è tempo fino alle 23:00 di martedì 1 luglio per partecipare alla prima asta. Sul www.bidplaza.it si possono trovare tutte le informazioni.
Quello delle aste al ribasso è ormai un fenomeno che si sta allargando sempre di più. Non c’è soltanto Bidplaza a fare la parte del leone, ma anche Myoffer.it o Bidlife. Navigando tra i portali, si scopre che mancano quattro giorni al termine d’asta per una Sony Vaio o un MacBook Air da 1,6 Ghz, oltre ai kit Playstation e gli immancabili iPod. In attesa, ovviamente, di lanciarsi nella corsa ad un iPhone, non appena la nuova versione sbarcherà in Italia. C’è anche chi è riuscito a portarsi a casa una Fiat 500 Sport a 12,92 euro. Dopo aver piazzato oltre 1000 offerte pagate 2 euro ciascuna. Insomma, si giocherà pure al ribasso, ma attenti a non farvi prendere troppo la mano.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog