Cerca

Il primo vaccino anti-nicotina

in arrivo nel 2012

Il primo vaccino anti-nicotina
Smettere di fumare? Nel 2012 sarà più facile, arriverà il vaccino. Il primo vaccino anti-nicotina, per combattere l'assuefazione dei fumatori più incalliti, arriverà infatti sul mercato nel 2012. Ad annunciarlo è l'azienda farmaceutica produttrice, la Glaxosmithkline.

A ottobre 2009 sono stati infatti avviati due studi in fase finale, che interessano rispettivamente 1.600 pazienti tra i 18 e i 65 anni, fumatori di almeno 10 sigarette al giorno. Il vaccino viene somministrato sei volte nel corso di sei mesi e si prevede che lo studio di fase finale sarà completato entro il 2011. Si tratta dunque di un vaccino in fase finale di sviluppo clinico, mirato alla disassuefazione dal fumo di sigaretta. È stato sviluppato per stimolare il sistema immunitario a produrre anticorpi in grado di legare la nicotina nel circolo ematico, ed impedirne in tal modo il passaggio dalla barriera emato-encefalica e l'ingresso nel cervello. In questo modo i neuroni cerebrali non sono più in grado di produrre la sensazione di piacere indotta come risposta alla nicotina. Fino ad oggi, il vaccino è stato studiato in 480 soggetti negli studio di fase 1 e 2. In tali studi il vaccino ha dimostrato di essere ben tollerato e di indurre un aumento delle concentrazioni di anticorpi. Nello studio di fase 2 condotto in fumatori di oltre 24 sigarette al giorno, il vaccino ha dimostrato un'efficacia clinica statisticamente superiore rispetto al placebo per quanto riguarda l'astinenza continua dal fumo di sigaretta. Anche il numero dei pazienti astinenti dal fumo a 12 mesi, risultava statisticamente superiore rispetto al gruppo di pazienti trattato con placebo. Le sperimentazioni cliniche, concludono i ricercatori, hanno dunque dimostrato che il concetto alla base dello sviluppo del vaccino, ovvero che il legame della nicotina con un anticorpo indotto dal vaccino, aiuta a disassuefare il fumatore dalle “bionda”.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog