Cerca

Milano, spiagge virtuali

per affrontare l'inverno

Milano, spiagge virtuali
Cinque giovani milanesi hanno avuto un'idea veramente originale per affrontare le rigidità del freddo invernale. Hanno infatti inventato una spiaggia virtuale dove poter usufruire di terapie antistress per quattro ore. L'idea è semplice: creare dei centri nelle città lontane dal mare, che riproducano l’atmosfera marina.
Nei centri ReStart verrà riprodotto uno scenario virtuale circolare, composto da pannelli che proiettano le immagini continue di luoghi marini sempre diversi, attorno ad un'isola di sabbia vera, attrezzata con vasche di acqua salata dove poter immergersi, chioschi e pontili per portatori di handicap. Il tutto, accarezzati da brezze virtuali, inebriati da odori salmastri e rasserenati dal grido dei gabbiani.
Così mentre fuori il mondo rincorre se stesso, alla faccia dei nervi a fior di pelle, si potranno trascorrere quattro ore indimenticabili mentre scorrono le immagini dei paesaggi marittimi, dall'alba al tramonto, pensando di aver passato una giornata a Santo Domingo oppure ad Acapulco. Lo scenario polisensoriale è diverso a ogni seduta. All'interno dell'isola infine verranno trasmesse anche campagne per la salvaguardia dei paesaggi naturali.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog