Cerca

Ipnosi di massa su Facebook

Appuntamento alle 21.30

Ipnosi di massa tramite Facebook e Twitter. È questo l’esperimento che verrà condotto stasera da un ipnotizzatore britannico: indurre in uno stato di trance un numero record di persone. Oltre 6000, tra cui molti italiani, sono gli internauti iscritti al test di Chris Hughes. Il 34enne di Banbury (Oxfordshire), che da cinque anni si dedica all'ipnosi ha dichiarato: «Da quando abbiamo lanciato il progetto, si sono iscritte persone da 85 Paesi, dal Perù a Israele, e gli italiani, i britannici e gli americani sono emersi come i più interessati». E ha spiegato che «nessuno ha mai tentato una cosa del genere su una scala così grande».
Ipnosi di massa su Facebook

Ipnosi di massa tramite Facebook e Twitter. È questo l’esperimento che verrà condotto stasera da un ipnotizzatore britannico: indurre in uno stato di trance un numero record di persone. Oltre 6000, tra cui molti italiani, sono gli internauti iscritti al test di Chris Hughes. Il 34enne di Banbury (Oxfordshire), che da cinque anni si dedica all'ipnosi ha dichiarato:  «Da quando abbiamo lanciato il progetto, si sono iscritte persone da 85 Paesi, dal Perù a Israele, e gli italiani, i britannici e gli americani sono emersi come i più interessati». E ha spiegato che «nessuno ha mai tentato una cosa del genere su una scala così grande».

SocialTrance – è questo il nome dell’esperimeto organizzato in concomitanza con il World Hypnotism Day – avrà inizio alle 20.30 (21.30 in Italia). Per parteciparvi serve un computer con connessione a internet, altoparlante o auricolari e, per una maggiore probabilità di successo, è necessario trovarsi in un luogo tranquillo, dove non si viene disturbati.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • roda41

    05 Marzo 2010 - 22:10

    a ma già sembrano in trance parecchi!se non li fa svegliare più può anche andare bene!

    Report

    Rispondi

blog