Cerca

Inghilterra, 2.000 euro a chi dimagrisce

È il progetto avviato dalla sanità pubblica britannica

Inghilterra, 2.000 euro a chi dimagrisce
Guadagnare dimagrendo? Si può fare, basta andare in Inghilterra. Il Nhs, la sanità pubblica britannica, offrirà fino a 1.800 sterline, circa 2.000 euro, a chi dimagrirà. E i premi aumenteranno in base ai chili persi.
Libero-news.itLibero-news.it

I pagamenti vanno dalle 200 sterline per chi perde 12 chili in cinque mesi, a circa 1.800 per chi perde oltre 60 chili in 21 mesi

Già c’è la fila. Circa 400 pazienti in cura per grave obesità, ma anche infermieri sovrappeso, si sono iscritti a uno progetto-pilota avviato dall'unità sanitaria locale dell'Eastern and Coastal Kent, e secondo i medici i primi risultati sono “incredibili”. I pagamenti ai pazienti vanno dalle 200 sterline per chi perde 12 chili in cinque mesi, a circa 1.800 per chi perde oltre 60 chili in 21 mesi. Un paziente è dimagrito di 50 kg dallo scorso maggio, quando è iniziato l'esperimento, e diversi altri hanno perso oltre 10 kg. Due terzi di coloro che sono dimagriti hanno ottenuto questo risultato mangiando meno e facendo moderata attività fisica. Visto il successo ottenuto in Kent, molti responsabili dell'Nhs a livello locale sono in trattative con l'azienda Weight Win, che organizza il programma “chilo per chilo” utilizzato dall'Nhs. “Il problema dell'obesità è fuori controllo – spiega un addetto del servizio sanitario -, e costa milioni alla sanità pubblica. Il test mostra che pagare quest’azienda è un modo di spendere bene i soldi per far dimagrire la gente e farla restare magra”. Per ogni persona trattata, l'Nhs paga 185 sterline, ma i premi e l'amministrazione sono responsabilità di Weight Wins. In molti casi, ovviamente, non c'è alcun pagamento, perchè le persone non rispettano i piani stilati dall'azienda e non dimagriscono in linea con gli obiettivi prefissati. Il National Obesity Forum, organizzazione che combatte l'obesità, parla di “un approccio rivoluzionario al problema, incoraggia la perdita di peso nel lungo termine”.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog