Cerca

Esce la biografia di Zidane

"Chiedo scusa a Materazzi"

Esce la biografia di Zidane

Parigi - Non aveva mai chiesto scusa e non aveva mai ammesso di aver sbagliato. Sembrava irremovibile Zinedine Zidane su quella famosa testa a Materazzi ai Mondiali, sulla quale per tanto tempo si sono spese parole e fatte ipotesi. Ora invece, il campione francese pubblica un libro, “'La faccia nascosta di Zidanè”, che uscirà in Francia il prossimo mercoledì, in cui ammette pubblicamente di aver sbagliato e di essersi pentito per quel “colpo di testa” inferto al rivale italiano in un momento di rabbia e tensione. Nel libro biografia di Zidane, scritto dalla giornalista Besma Lahouri, sono rivelati tutta una serie di “segreti” della vita privata e professionale del giocatore. Fra questi, c'è la "confessione" di Zizou ad Akbou, suo cugino che vive in Algeria. E che, nel dicembre 2006, fece tutta la strada dalla Kabylia fino ad Algeri per “parlare con lui di quella testata, un gesto tipico di casa nostra”. Akbou, farmacista di 40 anni, disse a Zidane che aveva fatto bene a reagire alla provocazione dell'azzurro, ma l'ex numero 10 replicò secco: “Non dire mai più che ho fatto bene a dare quella testata a Materazzi. Non ho fatto bene e mi dispiace”.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • vidya

    03 Dicembre 2008 - 13:01

    Che Zidane si penta e chieda scusa è credibile, anche se con grande ritardo e in un momento quanto meno sospetto. Ma non è tanto questo che mi interessa dire. Dare una testata al petto con la foga di un montone è un gesto criminale. Però, leggendo il labiale della vittima , devo dire che un calcio nel sedere ci poteva stare proprio bene.

    Report

    Rispondi

  • giovannismussi

    18 Settembre 2008 - 17:05

    Non ci credo sicuramente c'è sotto qualcosa,uno che fa una cosa del genere non è credibile.

    Report

    Rispondi

  • Pascal50

    18 Settembre 2008 - 16:04

    Ti sei pentito?...Bene non è mai troppo tardi!!!!.Però,il libro non l'ho compro,le tue scuse hanno sapore" pubblicitario " non sappiamo cosa farcene della tua ipocrisia. Leggitelo da solo!!

    Report

    Rispondi

blog