Cerca

I cinesi si drogano per giocare a carte

In aumento il consumo di ketamina e cocaina tra gli adulti impegnati in maratone notturne di gioco

I cinesi si drogano per giocare a carte
Si drogano per affrontare maratone notturne di giochi da tavolo. A lanciare l’allarme per il fenomeno dilagante in Cina è Zheng Yuqing, portavoce della Commissione Anti-Droga di Shanghai: cittadini di mezza età, tra i 40 ed i 60 anni, assumono ketamina e cocaina in vista di lunghe partite di ketamina e cocaina o di carte: «La maggior parte delle vittime sono disoccupati o pensionati che hanno molto tempo libero, spesso non sono molto colti e non si rendono conto dei danni che provoca l'assunzione di droghe». La droga viene consumata in genere nelle sale gioco e l'assunzione è favorita dal fatto che i giocatori «sono amici che si frequentano da anni».

Nel 2009 la polizia di Shanghai «ha scoperto numerosi casi», registrando un «aumento significativo» del fenomeno. Secondo le statistiche della Municipalità, l'anno scorso i giovani (sotto i 35 anni) erano il 59,7% dei consumatori di droga, mentre nel 2001 la stessa percentuale era del 77 per cento. Se ne deduce una crescita del consumo tra le fasce d’età più alte della popolazione, piuttosto che una diminuzione tra i giovani amanti dello sballo.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • roda41

    03 Marzo 2010 - 00:12

    NON LI SOPPORTO! violenti,maltrattano le bestie,immettono sul mercato prodotti schifosi,un popolo deteriore!

    Report

    Rispondi

blog