Cerca

Robert Kennedy III difende il Lambro dall'inquinamento

Il nipote di Bob ha attraversato il Lambro sulla sua canoa. Parteciperà al progetto di riqualificazione delle acque per l'Expo 2015

Robert Kennedy III difende il Lambro dall'inquinamento
E' stato invitato nel Parco della Valle del Lambro, in località Nibionno (Lc),  Robert Kennedy III,  il 24enne rampollo americano, nipote di Bob Kennedy. Il Presidente del Parco Regionale della Valle del Lambro, Emiliano Ronzoni, ha infatti accompagnato Robert Kennedy III per una perlustrazione del fiume Lambro. 

Il giovane Kennedy è un ambientalista convinto che ha deciso di occuparsi, tra i tanti suoi progetti di salvaguardia dell'ambiente, anche della riqualificazione delle acque del Lambro. Un problema che il rampollo americano si è preso a cuore, a seguito del grave disastro ambientale, avvenuto lo scorso febbraio, in località Villasanta- Monza, quando ben 10milioni di litri di petrolio furono versati nelle acque del fiume.

Un gesto, quello di Robert Kennedy, che ha sancito anche un primo inizio di collaborazione tra il Parco Regionale della Valle del Lambro e la “Water Keeper Alliance”, l’associazione ambientalista di cui Kennedy III è testimonial. "L'obiettivo che si vorrebbe raggiungere, in previsione dell'Expo 2015, è proprio quello di lavorare sulla riqualificazione delle acque" - ha indicato il Presidente Ronzoni- "cercando di raggiungere parametri il più vicino possibili a quelli indicati dall'Unione Europea".

Il 24enne, che vive da tempo a Milano, è partito a bordo di una canoa canadese e ha attraversato il tratto del Lambro, da Merone a Briosco, accompagnato dal Sindaco di Nibionno, Angelo Natale Negri e dal Presidente del Parco del Lambro. Secondo alcune indiscrezioni, inoltre,  Robert Kennedy III avrebbe  deciso infatti di girare un film in gran segreto sull’Italia, un fanatstico viaggio a bordo di un vecchio "Ape".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog