Cerca

Pizzicato in Bentley Fabrizio Corona senza patente

Recidivo, già fermato due volte nel 2009 sprovvisto del permesso di guida, ora rischia un anno di carcere

Pizzicato in Bentley Fabrizio Corona senza patente
Fabrizio Corona non ha la patente, non è un mistero, ma adora la guida sportiva. Nella strada per La Spezia non è passata inosservata una Bentley bianca, nonostante il vano tentativo di rallentare per non dare nell’occhio. E la Polstrada ha seguito e fatto accostare il conduttore in prossimità di Aulla. “Patente e libretto”, un attimo di attesa, momenti di indugio. Niente da fare, Fabrizio Corona, fidanzato o ex di Belen Rodriguez, non ce l’ha e sembra non sia nemmeno intenzionato di prenderla. Già il 9 giugno scorso fu costretto a pagare 3 mila euro di ammenda, dopo essere stato beccato su una Land Rover in via Montenapoleone a Milano nel gennaio 2009. E l’8 novembre 2009 era stato pizzicato dai carabinieri in direzione Fiera del Tartufo di Montechiaro d’Asti. Ora il rischio è l’arresto e la condanna fino a un anno per reiterato reato in un biennio. Mica è trasgressione questa. Non farebbe prima a passare in autoscuola?

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • brunello.faraldi

    13 Ottobre 2011 - 17:05

    con gli attuali giudici non rischia proprio niente, non condannano gli omicidi e volete che condannino uno che non ha il cervello per prendere la patente.Magari qualcuno sarà anche innamorato .

    Report

    Rispondi

  • cleto arrighi

    08 Febbraio 2011 - 02:02

    questo mascalzone,violento e straf....e bulletto, ovviamente senza patente e senza assicurazione,circola libero nel nostro paese,tra l'altro al volante di autovetture il cui costo(250.000,00 euri la Bentley...),anche se "regalo" all'amichetto di Lele Mora,basterebbe al bilancio familiare di qualche anno a qualsiasi normale famiglia italiana.capisco che i magistati,ben rappresentati da Ilda la rossa,siano impegnatissimi a cercare le foto del cavaliere magari anche tra i malavitosi di Napoli ma nemmeno uno tra loro sente l'esigenza etica di fermarlo e di fargli scontare i suoi debiti con la giustizia? in galera almeno fino a quando i suoi educativi tatuaggi non si cancellino da soli per vetustà. avrebbe il medesimo comportamento dinnanzi a magistrati Inglesi,Tedeschi o Americani?o gode di un'immunità dovuta alla nobiltà della sua professione?ricattatore e femminello?

    Report

    Rispondi

  • remeto

    22 Novembre 2010 - 19:07

    Ma da dove viene fuori questo? Non è nessuno, non vale niente, è solo un truffatore, ma in ITALIA è diventato vip rompendo le scatole (per non dire altro) a destra e a sinistra! Ma buttatelo dentro e fategli mangiare la chiave.

    Report

    Rispondi

  • peluxmarco

    12 Novembre 2010 - 19:07

    e' un grande uomo non un rifiuto della societa'!!!!

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog