Cerca

Il Superenalotto sbarca su Facebook. In 436mila aspettano la dea bendata

Il "gigante" di casa Sisal sta conquistando un vasto pubblico di fan. Lazio e Campania le regioni più fortunate

Il Superenalotto sbarca su Facebook. In 436mila aspettano la dea bendata
Chi trova un amico trova un tesoro. E il Superenalotto, il "gigante" di casa Sisal, di nuove amicizie ne ha trovate a migliaia su Facebook, tutte accomunate dalla speranza di incappare nella vincita record di 128,5milioni di euro, il jackpot della serata di domani.

La pagina ufficiale dei fan della "caccia al 6"- ha spiegato "Agipronews" in una nota- conta circa 436mila "Mi piace" e un migliaio di iscritti. Sulla home, oltre alla consueta bacheca, i seguaci della dea bendata trovano anche il "kit" completo per il gioco.
Un pannello con gli aggiornamenti delle estrazioni, quello con i concessionari per poter giocare online, tutti i link utili per trovare le ricevitorie più vicine a casa, le risposte alle domande più frequenti, foto e video di chi, ogni giorno, vive la caccia al jackpot sono gli strumenti principali offerti agli utenti.

Risultano oltre 4mila gli iscritti alla pagina che dichiarano "Ora come ora mi farebbe comodo vincere al Superenalotto", mentre altri 2mila sarebbero disposti a sacrificarsi per "aiutare il vincitore del malloppo a spendere i soldi". E non mancano neppure le applicazioni che aiuterebbero i fan del gioco a scegliersi i numeri fortunati per fare 6, una sorta di schedina prestampata e personalizzata.
La maggioranza degli utenti punta al Jackpot, ma c'è anche chi si accontenterebbe volentieri di una vincita più modesta, che potrebbe tornare sempre utile.

Le Regioni baciate dalla fortuna- E, mentre sale la febbre per il jackpot da capogiro, in molti si domandano dove possa finire il tanto sospirato "6" da sogno. Tra le regioni italiane più fortunate ci sono Lazio e Campania, dove sono finiti quasi il 33% dei "6" vinti in tutta Italia. Dei 91 premi di prima categoria, distribuiti finora dal SuperEnalotto, infatti, ben 15 sono stati registrati in Campania, mentre il Lazio ne conta uno in meno. Con la vincita del 9 febbraio a Parma, l'Emilia Romagna si è invece piazzata al terzo posto delle "Regioni più fortunate", insieme alla Puglia, con nove "6" centrati. Al quarto posto si colloca, invece, la Toscana che, oltre a vantare il "6" da 147,8milioni, ha diviso con Parma l’ultimo "6" e ha raggiunto quota 8 vincite di prima categoria. Lombardia, Piemonte e Veneto, almeno per il momento, sono stabili al sesto posto, con sei vincite. In Sicilia e Sardegna sono finite 4 vincite, in Calabria 3, Abruzzo e Friuli sono ferme a quota 2. Chiudono la classifica, con una sola vincita, Marche, Basilicata e Umbria.
Ben quattro le regioni che ancora non sono state baciate dalla fortuna: Liguria, Valle d’Aosta, Trentino Alto Adige e Molise.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog