Cerca

Sergio Muniz all'asta su eBay

contro la violenza sulle donne

Sergio Muniz all'asta su eBay
Bello e accattivante, dallo sguardo penetrante e dal sorriso intrigante. Un sogno praticamente per tutti. O quasi. Di chi stiamo parlando? Dell'ex naufrago dell'Isola dei Famisi Sergio Muniz, che da mercoledì 19 novembre, per un'intera settimana, sarà all'asta su eBay.it. Averlo è semplice. basta partecipare all'iniziativa "Desideri all'asta", l'attesissimo appuntamento natalizio di Amnesty International.
“Desideri all’asta” è l’appuntamento natalizio che offre la possibilità a tutti di realizzare un desiderio, acquistando un oggetto o vivendo una situazione conviviale con un personaggio famoso e insieme sostenere Amnesty International, l’organizzazione internazionale che da oltre 40 anni agisce in difesa dei diritti umani. Per questa ottava edizione, che è partita sul sito
www.ebay.it il 12 novembre e che proseguirà fino a mercoledì 17 dicembre, tanti amici del mondo dello spettacolo della cultura e dello sport hanno deciso di sostenere nuovamente la campagna di Amnesty International “Mai più violenza sulle donne”.
Dal 19 novembre al 26 novembre gli utenti di eBay potranno aggiudicarsi  situazioni e oggetti incredibili, come per esempio la possibilità unica di trascorrere qualche ora in compagnia di Sergio Muniz per un aperitivo, oppure la straordinaria opportunità di avere 3 minuti di diretta a Radio Deejay durante la trasmissione “Chiamate Roma Triuno Triuno” con il Trio Medusa. Non mancheranno poi oggetti personali e autografati da personaggi del mondo dello spettacolo, dello sport, della musica e dell’arte. Saranno in asta: la camicia che Luciano Ligabue ha indossato durante il “Nome e Cognome” Tour del 2006; la visiera Suomy autografata dal campione del mondo Superbike 2008 Troy Bayliss; la cravatta di Roy Paci; gli anfibi autografati di Francesco Renga indossati nel video “Ferro e cartone”; una copia del libro “Anorexia – storia di un’immagine” autografata da Oliviero Toscani e una stampa della foto che ha contraddistinto la campagna pubblicitaria; un’opera di Marco Lodola e molte altre sorprese.
Anche per questa edizione l’asta sostiene la campagna mondiale “Mai più violenza sulle donne” che Amnesty International ha avviato nel maggio 2004. La campagna affronta le diverse violazioni dei diritti delle donne: dalla violenza domestica alla tratta, dagli stupri durante i conflitti alle mutilazioni genitali. Questa campagna vuole porre fine a tutto questo, denunciando il fenomeno, portando solidarietà  e aiuto alle persone che in tutto il mondo difendono i diritti delle donne e delle bambine, ottenendo giustizia su casi concreti di violazioni, promuovendo programmi di educazione ai diritti umani e lanciando iniziative di sensibilizzazione sui diritti delle donne.
Purtroppo in molti Paesi la violenza sulle donne comincia tra le mura domestiche: quest’anno “Desideri all’asta” sarà legata proprio a questo tema e, in particolare, all’iniziativa di Amnesty International in favore delle donne messicane, per sostenerle nella lotta alla violenza ed affiancarle per permettere loro di denunciare, ottenere giustizia e protezione.
Per partecipare all’asta, basta collegarsi e iscriversi al sito eBay.it anche attraverso il sito
www.amnesty.it e rilanciare sul prezzo di partenza che per tutti i lotti e di 1 Euro.
Ogni mercoledì si potranno scoprire nuovi e prestigiosi lotti.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog