Cerca

Cina: boom di matrimoni per il 10 ottobre

Secondo la tradizione il numero 10, così come il 9, sarebbe di buon auspicio. In migliaia hanno già prenotato la data sul Web

Cina: boom di matrimoni per il 10 ottobre
E' boom di prenotazioni in Cina per celebrare le nozze il prossimo 10 ottobre, ossia il "10-10- 2010", una data di buon auspicio, così come avvenuto in precedenza per l'8-08-08, scelto dal Governo di Pechino come giorno d'inizio delle Olimpiadi.

Secondo quanto riportato dallo "Shanghai Daily", quasi tutti i posti disponibili per il fatidico "si" sono stati prenotati in anticipo su Internet. L'ora più affollata e richiesta risulterebbe quella delle dieci, con un picco alle 10.20. A oggi, sono pochi gli uffici dell'anagrafe di alcuni sobborghi di Shanghai che hanno ancora spazi disponibili. Normalmente si permetterebbe solo a una decina di coppie di prenotare on line il matrimonio in una certa data, ma, per il 10 ottobre, è stata fatta un'eccezione. Solo nel distretto cittadino di Yangpu sono state 170 le coppie che, di persona, si sono recate per fare la richiesta di nozze per il 10.

Alice Huo, una ragazza che si sposerà proprio il 10, ha riferito al quotidiano che celebrare le nozze, proprio in quella data, significherebbe avere una buona benedizione e "un buon inizio è già metà successo". La giovane ha riferito di essersi dovuta recare all'anagrafe perchè era impossibile prenotare su Internet dato che erano in troppi a seguire quella procedura. Normalmente gli uffici sono chiusi di domenica, ma, per il 10 ottobre, si farà un'eccezione, anche perchè si attendono coppie in fila all'esterno dell'edificio, già dalla sera prima.

In Cina le nozze avvengono tramite la semplice registrazione al comune. Coloro che hanno prenotato on line si recano in municipio, i loro dati vengono verificati e viene stampato il certificato di matrimonio. Secondo l'anagrafe, quest'anno, si dovrebbe toccare un nuovo record di nozze. 

Nella cultura cinese, i numeri hanno un' importanza fondamentale. L'8, in lingua cinese, si pronuncia come la parola "fortuna" e i Cinesi, molto superstiziosi, si svenano economicamente per abitare all'ottavo piano o per avere targhe automobilistiche con l'8. Il nove e il dieci indicano l'"eterno" ed è questa la ragione per cui migliaia di coppie cinesi vollero sposarsi il nove settembre dell'anno scorso e replicare quest'anno. Il quattro si pronuncia come il termine "morte": non esiste, infatti, un solo palazzo in Cina che abbia il quarto piano.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog