Cerca

Adesso la lista di nozze si fa dal chirurgo

Le sposine sognano lifting e ritocchi al seno al posto dei classici servizi di piatti e posate

Adesso la lista di nozze si fa dal chirurgo
Basta con i soliti servizi di piatti e posate delle classiche liste di nozze. Le sposine moderne preferiscono come regalo un bisturi e un chirurgo: si chiama "wedding surgery". E' una nuova tendenza che arriva dagli Stati Uniti e sta contagiando molte coppie anche in Italia. Gli sposi vogliono essere perfetti per il giorno del fatidico "sì": le future mogli puntano al decolleté mentre gli uomini sognano addominali scolpiti. Come spiega il dottor Alfredo Borriello, direttore dell’unità operativa di Chirurgia Plastica dell’Ospedale Pellegrini di Napoli, "oggi spesso si rinuncia alla villa lussuosa o al viaggio oltreoceano ma non ad apparire perfetti il giorno del matrimonio.  Uno dei motivi che ha portato alla nascita di certe tendenze è il fatto che si tende a sposarsi sempre più tardi e quindi quando non si ha più la freschezza dei vent'anni, ciò comporta il desiderio del ritocchino".

Gli sposi generalmente vanno dal chirurgo in coppia e non separatamente, anche nei casi di seconde nozze. Aumenta poi il numero di donne che si rivolge al chirurgo estetico dopo un divorzio. Ma, tornando ai matrimoni, ambiscono sempre più alla perfezione anche gli invitati: ecco che la nuova tendenza al "ritocco prematrimoniale" coinvolge quindi le suocere che ricorrono al bisturi per piccoli interventi di ringiovanimento.

L'esperto consiglia almeno di "programmare la data dell’intervento dai 6 ai 3 mesi prima in base, ovviamente, alla tipologia dell’intervento a cui ci si deve sottoporre".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • COCCINELLA

    16 Settembre 2010 - 11:11

    PAZZESCO...SPERO SOLO CHE TUTTI SI RIFIUTINO DI FARE TALE REGALO DI NOZZE!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

    Report

    Rispondi

blog