Cerca

Martedì, giorno da cancellare

Secondo una ricerca della London School of Economics non è il lunedì il momento peggiore della settimana

Martedì, giorno da cancellare
Martedì un giorno da togliere dal calendario. Così sembrerebbe da una ricerca della London School of Economics. Per due mesi hanno controllato le risposte di 22 mila inglesi. I volontari dovevano mandare due sms al giorno specificando il loro umore, che cosa stessero facendo, dove e con chi. È emerso che il giorno più deprimente è il martedì, non il lunedì come si pensa spesso.

L’umore migliora in modo esponenziale fino a sabato, il momento più felice, quando si vede tutto il weekend davanti. La tristezza poi aumenta fino a toccare l’il picco nel secondo giorno della settimana.

I posti dove gli intervistati si sentivano meglio erano quelli marini. Si sentivano invece giù nelle città di Londra, Eastbourne e Slough.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog