Cerca

Infermiera di giorno, porno attrice di sera (durante il turno)

Condannata dalla Corte dei conti della Toscana a pagare 22mila euro di danni

Infermiera di giorno, porno attrice di sera (durante il turno)
Doppio lavoro, a carico di un'azienda pubblica ospedaliera di Pisa. Per questo un'infermiera alla Doctor Jekil e Mister Hyde (di giorno infermiera, di notte porno attrice su Internet) è stata condannata a pagare 22 mila euro di danni. La sua colpa? Quella di trascurare il lavoro durante i turni notturni, per dedicarsi a ben altre attività: quella di intrattrenitrice, tramite l'ausilio di una webcam, sui siti a luci rosse.

L'accusa che le viene rivolta è di aver impiegato per la seconda attività 22 turni: invece di accudire i pazienti, che affidava a un collega, l'infermiera sarebbe stata davanti alla webcam e si sarebbe connessa a siti porno, trasmettendo anche sue immagini. La vicenda, secondo quanto riportato dal sito de "La Repubblica Firenze", risale a diversi mesi fa. Quando è emerso il caso, la donna prima è stata sanzionata disciplinarmente dai vertici dell'azienda ospedaliera e poi è stata denunciata alle autorità competenti.
 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • roda41

    12 Novembre 2010 - 11:11

    così qualche malato debole di cuore,muore!(ma contento?,amletico dubbio!)

    Report

    Rispondi

  • max2000

    11 Novembre 2010 - 09:09

    Forse le si dovrebbe dare la possibilità di redimersi. Nel dopo lavoro 150 ore di servizi sociali, da essere impiegate come sexy-entreneuse nelle camere dei malati. Credo che i suoi pazienti così la perdonerebbero per il fatto di averli trascurati...

    Report

    Rispondi

  • roda41

    27 Ottobre 2010 - 23:11

    in che mani!!

    Report

    Rispondi

  • yaaa

    21 Ottobre 2010 - 17:05

    cosa veniva al collega che la copriva durante i turni ...

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog