Cerca

Internet batte il sesso

Astinenza pur di 'navigare'

Internet batte il sesso
Internet batte il sesso. Non ci sono dubbi. Gli internauti sono infatti disposti a tutto, anche a praticare l'astinenza, pur di potersi collegare ogni giorno e navigare sul web. La vittoria della rete sul sesso è sancita per la prima volta da un'indagine svolta negli Stati Uniti da Harris Interactive per conto di Intel, dal titolo 'Internet Reliance in Today's Economy' (la fiducia in internet nell'economia attuale). Condotta su 2119 adulti, la ricerca dimostra che senza internet proprio non si può più vivere: cenare fuori, guardare la tv, fare shopping e andare in palestra sono tutti svaghi meno importanti rispetto al 'navigare' in internet, che è risultato in assoluto il passatempo più 'quotato'. Pubblicati sulle pagine del New York Times, i risultati dell'indagine dimostrano che il 69% delle persone non può vivere senza il web mentre il 71% ritiene internet molto importante nella vita.
Insomma, secondo la ricerca, per moltissimi è ormai impossibile vivere senza internet: il 46% delle donne e il 30% degli uomini accetterebbe addiritttura due settimane di astinenza piuttosto che rinunciare a connettersi al web per lo stesso periodo di tempo: attraverso il web, d'altra parte, per molti passano il lavoro, gli acquisti, le amicizie e anche gli amori. Tanto che ormai si parla addirittura di internet-dipendenza.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog