Cerca

Londra, polizia e banche

Il top lavorativo per i gay

Londra, polizia e banche
L'ambiente di lavoro ideale per gli omosessuali, siano essi maschi o femmine, in Gran Bretagna sono la polizia e le banche. Secondo uno studio effettuato dall'associazione per i diritti degli omosessuali Stonewall gli istituti di credito (che ultimamente sono state spesso portate davanti al giudice con l'accusa di sessismo da impiegate donne, si sono piazzate particolarmente bene; Così la Lloyds TSB che, dal sesto posto l'anno precedente, nel 2008 ha conquistato la vetta della classifica. Bene anche la Goldman Sachs, quest'anno all'undicesimo posto.
Non vanno assolutamente da scartare neppure le forze dell'ordine, e in particolare la polizia dell'Hampshire, che si è classificata seconda; quarta quella del Kent, mentre Scotland Yard (oggetto lo scorso anno addirittura di numerose accuse di razzismo) è finita al 43esimo posto.
E nella top ten entra anche il settore pubblico, con tre autorità locali; le società di servizi come KPMG, Ernst and Young e PricewaterhouseCoopers entrano tutte nei primi 25 posti. Assolutamente da scartare sono invece i media, il settore delle costruzioni e la sanità pubblica: delle cinque società di comunicazioni valutate dai loro impiegati, solo Time Warner è riuscita a qualificarsi tra i primi 100, al 90esimo posto, mentre una sola Asl locale è finita in classifica al 58esimo posto.
Secondo David Shields di Stonewall, se in questi settori non sono stati evidenti gli sforzi per migliorare l'approccio al personale gay (ma non significa non siano stati fatti sforzi in tale direzione), è sicuramente la polizia ad aver aperto più porte agli omosessuali: molti passi avanti devono ancora essere fatti, soprattutto ai vertici di Scotland Yard, dove le decisioni vengono ancora prese dalla maggioranza eterosessuale e bianca.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog