Cerca

Ergastolo per Fritzl

"Sarà internato"

Ergastolo per Fritzl
Josef Fritzl è stato condannato all'ergastolo. I giudici hanno dunque accolto la richiesta della procuratrice Christiane Burkheiser che, al processo a St. Poelten, aveva chiesto in apertura dell'ultima udienza l'ergastolo per il padre-mostro reo confesso di aver sequestrato e abusato della figlia Elisabeth per 24 anni nella cantina della sua abitazione di Amstetten in Austria. L'uomo dovrà scontare la pena in un istituto psichiatrico. I giurati, all'unanimità, hanno ritenuto il 73enne colpevole in tutti i capi di imputazione.
Durante l'udienza che si è tenuta in mattinata Josef Fritzl ha chiesto scusa e ha detto: "Mi pento di cuore". All'apertura del processo lunedì 16, quando le prime ore l'udienza era aperta a pubblico e giornalisti, Fritzl aveva sempre tenuto il viso nascosto dietro un raccoglitore per documenti di colore blu.





Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • swiller

    23 Marzo 2009 - 11:11

    Per quello che ha fatto è stata una sentenza a dir poco vergognosa. Caecere a vita in una cella buia a pane ed acqua.

    Report

    Rispondi

blog