Cerca

Oroscopo Le gufate dei Maya? Scordatevele: ecco il 2012 di Travaglio, Fornero, Belen & Co

Libero prevede il nuovo anno dei protagonisti di politica, attualità e giornalismo. E scopre che... Terza parte: Sagittario/Pesci

Oroscopo Le gufate dei Maya? Scordatevele: ecco il 2012 di Travaglio, Fornero, Belen & Co

A menare rogna hanno cominciato i Maya secoli fa, dicendo che nel 2012 sarebbe finito il mondo. La verità è un’altra: quando si sono resi conto di stare scomparendo, hanno pensato bene di rovinare la festa ai posteri. Si sono inventati una profezia portasfiga che tutti hanno preso sul serio. E adesso i Maya, vedendoci in ambasce, se la ridono di gusto dall’aldilà: «Ci avete sterminati, maledetti europei? Bene, mo’ vi beccate le nostre gufate precolombiane, in particolare quel cornuto di Mel Gibson che nei suoi film ci dipinge come mentecatti assatanati dediti ai sacrifici umani. È vero che li facevamo, ma solo in occasione delle manovre economiche. Non è che il vostro Monti sparga meno sangue... ». Nel nostro piccolo, abbiamo deciso di chiedere alle stelle come andranno i prossimi dodici mesi. Gli astri ci hanno risposto di non rompere i coglioni. Allora abbiamo elaborato una profezia: il 2012 sarà l’anno del Colle, un Napolitanno. Qui sotto vi offriamo qualche previsione ulteriore. Un’avvertenza: questo oroscopo è rispettoso della crisi. Vale anche per il 2013 e il 2014, così si risparmia. Buon Napolitanno a tutti, e andateci piano con lo spumante, ché bisogna restare sobri (e poi finisce che ve lo tassano).

di Francesco Borgonovo e Alessio Di Mauro

SAGITTARIO - Fabio Fazio. Nel futuro di Fabio Fazio vediamo vertenze sindacali. La prima dopo il licenziamento di un autore di Che tempo che fa il quale, incauto, aveva osato proporre di fare una domanda a uno degli ospiti. Motivazione di Fazio: «Non ha capito lo spirito della tramissione». La seconda vertenza sarà con La7, dove Fazio presenterà la seconda edizione del programma con Roberto Saviano. L’emittente si lamenterà che il format proposto è lo stesso che va in onda sulla Rai. Obiezione di Fazio: «Ma come, questo è basato interamente sui monologhi degli ospiti!». Risposta di La7: «E perché la trasmissione che fai su RaiTre no?». A quel punto, Fabio convocherà una conferenza stampa in cui dichiarerà di essere perseguitato dai vertici di La7, da Berlusconi, da Al Qaeda e dalla Lipu. Al Qaeda smentirà, e otterrà un invito riparatore in trasmissione. La Lipu smentirà ma Fazio non la degnerà nemmeno di uno sguardo. Luisella Costamagna. Dopo essere stata cacciata da La7, presenterà un programma in prima serata su RaiTre. Sarà costretta a lasciare dopo poche puntate, indispettita perché tutti i tecnici di studio la chiamano MariaLuisa. Giustificazione dei tecnici di RaiTre: «Signo’, sei bionda, sei bona, fai la martire, pensavamo che fossi Maria Luisa Busi». Risposta della Costamagna: «E ’sta Busi chi cavolo è?». Commento di Luca Telese (appena svegliato): «Aho, pensate che io da sei mesi parlo con Nicola Porro pensando che sia la Costamagna». Commento di Porro: «È per via dei capelli, abbiamo lo stesso parrucchiere».

CAPRICORNO - Gianfranco Fini. Anno di resistenza. Il leader di Fli si autonominerà Residente a vita della Camera. Per sicurezza, ha deciso di farsi saldare alla poltrona dal fabbro ufficiale del Parlamento (35mila euro al mese di stipendio per tre ore annue di lavoro). In occasione delle vacanze, si farà trasportare da un gruppo di nubiani alti due metri (per rispetto delle minoranze etniche) i quali lo solleveranno assieme alla sedia e al banco di presidente per posizionarlo sul pulmino blu gentilmente fornitogli dai contribuenti. La Camera gli donerà apposito sottomarino blu per facilitargli le immersioni in acque protette, dotato di lanciasiluri per respingere gli attacchi dei manifestanti di Greenpeace. Dopo aver affondato anche la Goletta Verde di Legambiente, Gianfranco si giustificherà dicendo che il sottomarino era nella disponibilità di suo cognato, a cui l’aveva ceduto in cambio della casa di Montecarlo. Storace dimostrerà che il sottomarino in realtà apparteneva all’ammiraglio Heinrich Rudolf Von Funsterball Würstel, il quale l’aveva donato ad Alleanza Nazionale prima di fuggire in Argentina. Enrico Mentana. (vedi sotto Gemelli). Matteo Renzi. Per facilitargli la carriera politica, il Partito democratico negherà a Matteo Renzi il permesso di organizzare cene a casa sua, di entrare nella sede del Comune di Firenze, di entrare nel bagno anche se è libero. Per farsi la doccia e per i bisogni primari, il giovane virgulto toscano sarà dunque obbligato a rivolgersi agli amici. Silvio Berlusconi gli permetterà di utilizzare gli ampi servizi della villa di Arcore. Il Pd a quel punto accuserà Renzi di essersi venduto al nemico.

ACQUARIO - Rosy Bindi. Grazie al cambiamento di stile imposto dal governo tecnico, la pasionaria del Partito democratico è stata riconosciuta sia bella che intelligente. Nel 2012 verrà eletta donna più sexy del Parlamento, superando dopo un serrato testa a testa Nunzia De Girolamo del Pdl e il ministro Giarda, il quale ci teneva tantissimo a partecipare alla competizione. Corrado Augias. Dopo il successo dei suoi bestseller dedicati alla religione cattolica (Inchiesta sul cristianesimo e Disputa su Dio e dintorni), il noto giornalista televisivo deciderà di rivolgersi direttamente all’Onnipotente, intervistando lui. Ovviamente stiamo parlando di Eugenio Scalfari. Il nuovo libro, pubblicato dalla Mondadori di Berlusconi come tutti gli altri, avrà un titolo simile a quello di un vecchio libro scalfariano. Si chiamerà, modestamente, Incontro con Dio. Eugenio, per l’occasione, detterà ad Augias dieci comandamenti. Repubblica li metterà in pagina ogni giorno per ventiquattro mesi, in sostituzione delle dieci domande a Berlusconi e delle dieci bugie di Berlusconi. Un giornalista attento scoprirà che in realtà - come tradizione per Augias - i dieci comandamenti contenuti nel suo libro sono interamente copiati dai comandamenti contenuti nella Bibbia. Scalfari interverrà in difesa del suo collega e discepolo dicendo che non si tratta di plagio. «Dopo tutto», spiegherà bonario in una conferenza stampa, «anche i dieci comandamenti contenuti nella Bibbia li ho dettati io, dunque autorizzo l’amico Corrado a utilizzarli».

PESCI - Mario Monti. In omaggio al presidente del Consiglio, il segno dei Pesci è stato ribattezzato «segno dello Squalo». Per l’androide Monti sarà comunque un 2012 gioioso e, soprattutto, sobrio. Andrà in vacanza in Engadina con la moglie e commemorerà il suo defunto cane. A questo proposito, ingaggerà il ministro Fornero affinché pianga un po’ sulla tomba dell’amato Golden Retriever. Alcuni dietrologi insinueranno che il cucciolone non sia defunto per cause naturali (tipo le marce estenuanti sotto il sole alpino) ma sia stato avvelenato da Augusto Minzolini. La Procura di Roma ha aperto un fascicolo. Nel tempo libero, l’amato premier si dedicherà ad attività edificanti. Dicono stia dettando a Curzio Maltese di Repubblica alcuni appunti per una biografia non autorizzata, in cui l’impavido cronista stabilisce interessanti analogie fra la figura di Monti e quella di Madre Teresa (benché la suorina non fosse nemmeno laureata e, in fondo, fosse anche più cattiva). Emilio Giannelli, noto vignettista del Corriere della Sera e artista di rango, sta lavorando a un ritratto di Monti, per il quale il presidente si presta a posare alcuni minuti (ma solo quando la luce è propizia). Giannelli, tuttavia, è indeciso: raffigurare monti a cavallo come Napoleone oppure in posa cristica benedicente? Nei mesi estivi il premier si recherà in visita in alcuni Paesi stranieri, a cominciare dalla Corea del Nord. Il nuovo leader della dittatura asiatica vuole da Monti alcuni consigli su come costringere i giornali a parlare sempre bene del suo governo.

 

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog