Cerca

I santini di Libero Veleno: Sant'Elsa che piange

Con l'inserto satirico domenicale di Libero l'esclusiva collezione di martiri: da staccare e rifilare ai vostri peggiori nemici

I santini di Libero Veleno: Sant'Elsa che piange

I santini dei martiri da staccare, conservare e nel caso rifilare ai vostri peggiori nemici. Su LiberoVeleno, l'inserto satirico domenicale che debutta oggi su Libero, la collezione esclusiva: si parte con Sant'Elsa Fornero che piange...

Colleziona i santini esclusivi di LiberoVeleno
sull'edizione in edicola oggi, domenica 8 gennaio

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • AG485151

    16 Gennaio 2012 - 18:06

    Articolo 18 legge 20 maggio 1970 n.300. Ferma restando l'esperibilità delle procedure previste dall'art. 7 della legge 15 luglio 1966, n. 604, il giudice, con la sentenza con cui dichiara inefficace il licenziamento ai sensi dell'art. 2 della legge predetta o annulla il licenziamento intimato senza giusta causa o giustificato motivo ovvero ne dichiara la nullità a norma della legge stessa, ordina al datore di lavoro di reintegrare il lavoratore nel posto di lavoro. Non so a che serva il resto dell'articolo e non so a cosa serva l'articolo visto che rimanda tutto alla legge 604 e al codice civile. Cistate prendendo in giro ?

    Report

    Rispondi

  • jasone

    10 Gennaio 2012 - 18:06

    be non so se votarla con un 10 o premiarla come migliore attrice seconda solo al berlusca.

    Report

    Rispondi

  • licius

    09 Gennaio 2012 - 08:08

    Finalmente una persona che ha la consapevolezza di quello che deve infliggere agli italiani, causa un governo di imbelli che li hanno preceduti . Non vi sembra di essere ridicoli !

    Report

    Rispondi

  • antovitto

    08 Gennaio 2012 - 22:10

    A San Caslo canavese , paese di Elsa Fornero , esiste una clinica geriatrica che Elsa mia compaesana farebbe bene a farsi ricoverare prima di fare altri danni, ricordandole che suo padre era un'operaio, o adesso lo vedrebbe come uno da castigare perche lavoratore? perchè non hai pensato prima a colpire quei ladroni che stanno in parlamento a fare niente?.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog