Cerca

Cav e Mario mai così vicini

Senaldi su LiberoTv: "Berlusconi che molla i sogni da premier e Monti che parla da uomo di destra. Nel 2013 ci saranno sorprese"

Cav e Mario mai così vicini

Silvio Berlusconi e Mario Monti mai così vicini. Mentre il premier in carica assicura che a marzo si procederà alla modifica dell'articolo 18, il Cav parla al Financial Times e assicura che non si ricandiderà più a Palazzo Chigi, ribadendo però il suo sostegno al governo tecnico. Parole non casuali, visto che dalle pagine del Corriere della Sera Berlusconi sottolineava l'intenzione di proporre ministri Pdl all'interno dell'esecutivo. L'unione tra professore e Cavaliere potrebbe dare frutti nel 2013, al momento di tornare al voto: Berlusconi e Monti starebbero infatti già lavorando per trovare un candidato e un programma comune da proporre agli elttori, all'insegna di una destra meno berlusconiana e più liberal. E con la Lega definitivamente fuori dai giochi. Il videoeditoriale del vicedirettore di Libero Pietro Senaldi.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • summer1

    03 Febbraio 2012 - 21:09

    Si sarebbe finalmente realizzata l'aspettativa di molti suoi elettori! La Lega, innanzi tutto, dimostri di essere almeno un partito democratico, poi scelga da che parte stare.

    Report

    Rispondi

  • tuula

    03 Febbraio 2012 - 18:06

    Non mi piace proprio Marino

    Report

    Rispondi

blog