Cerca

Il graffio. Il lavoro e le canne della Camusso

Tutta la verità sui vizietti passati, presenti e futuri della segretaria della Cgil

Il graffio. Il lavoro e le canne della Camusso

Intervistata alla trasmissione radiofonica Un giorno da pecora, la segretaria della Cgil, Susanna Camusso, ha ammesso di essersi fatta delle canne in gioventù, ma ha aggiunto di aver smesso presto perché ha cominciato a lavorare. Poi ha smesso di lavorare per fare la sindacalista e...

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • mizzina

    03 Aprile 2012 - 17:05

    ...chiamatele come vi pare. Quella si è fumata anche il cervello! Ha smesso di lavorare "per fare la sindacalista" ??? Meglio, ha scelto bene la furbetta, lo stipendio non le bastava come ai comuni mortali, ora "succhia" i soldi direttamente dai lavoratori. E c'è anche chi è contento! E' proprio il caso di dire:< POVERA ITALIA!!!>

    Report

    Rispondi

blog