Cerca

Follia

Ecco la lista dei divieti più bizzarri del mondo

Ecco la lista dei divieti più bizzarri del mondo

Di stranezze ce ne sono tante al mondo. E fra queste ci sono certamente i divieti più bizzarri che si possano immaginare, veti e proibizioni che a volte si ascrivono a leggi molto vecchie ma ancora in vigore, altre volte sono strambe e basta. Il Fatto quotidiano ha raccolto queste stranissime imposizioni, che tante volte rasentano il ridicolo.

Sesso - In una città degli Stati Uniti, a Dyersburg in Tennessee, è vietato alle donne di chiedere un appuntamento agli uomini; nel Massachussets invece non si può fare sesso con un cowboy di rodeo se i cavalli non sono ancora rientrati in stalla, e le persone non sposate non possono fare sesso: pena una multa di 30 dollari e 3 mesi di prigione.

Sesso 2 - A Los Angeles un uomo può frustare la propria donna (per pratiche sessuali) con una cinghia dalla larghezza di massimo cinque centimetri; per cinghie più larghe l'uomo ha bisogno espressamente del consenso della moglie. Così recita la legge. Ma per quelle più strette no? E poi ancora nello Utah è vietato sposare il proprio cugino di primo grado fino a 65 anni (si presume età in cui procreare è ormai impossibile) e in Arizona è vietato possedere più di un vibratore nella stessa casa. Attenzione ai corteggiatori seriali del Michigan: si rischiano cinque anni di carcere se si corteggia una donna sposata.

Morte - A Westminster non si può morire. Questo perché chiunque passi a miglior vita nei confini del quartiere West End di Londra ha diritto a un funerale di stato. Per non rischiare spese eccessive, andate a morire in un'altra zona di Londra.

Cibo - A Singapore è vietato masticare chewing gum (e visto come mastica certa gente dovrebbero proibirlo un po' in tutto il mondo), ma anche importarli e venderli. La legge è stata istituita per evitare che la gente gettasse a terra le gomme masticate. Quindi se viaggiate a oriente, vi conviene mangiare mentine.

Multa - In Finlandia l'ammontare delle multe si calcola in base al reddito. Se sei molto ricco, ti conviene non infrangere il codice della strada, altrimenti sono veri e propri salassi, come è successo a uno dei pezzi grossi della Nokia che ha dovuto pagare più di 100mila euro per aver superato il limite di velocità di 20km/h.

Fumo - Che non si possa fumare nei locali pubblici è noto. Ma in Olanda questo divieto è esteso solo al tabacco, e non coinvolge la marijuana, che invece si può fumare liberamente. Solo canne di erba purissima dunque.

Reincarnazione - Una legge del 2007 impedisce ai monaci tibetani di reincarnarsi senza previo consenso del governo cinese. Paradossale ma vero, la legge è stata varata per impedire al XIV Dalai Lama di ritrovarsi, dopo la morte, in un altro corpo per vivere un'altra vita.

Arabia - Alle donne dell'Arabia Saudita non è concesso baciare uno straniero o guidare un'auto, e genera offesa il fatto che appaiano in pubblico non accompagnate da un uomo. È poi illegale qualsiasi religione che non sia l'islam e che un dottore visiti una paziente donna, e che una dottoressa visiti un uomo.

Sport - Nel Burundi nel 2014 è stata emanata una legge che vieta di fare jogging di gruppo. La motivazione? Una copertura per pianificare attività sovversive.

Pipì - In Gran Bretagna un uomo può urinare per strada solo mirando alla ruota posteriore del proprio veicolo e con una mano appoggiata alla carrozzeria. Le donne incinte possono invece farla dove vogliono, anche nel cappello di un poliziotto, così dice la legge.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog