Cerca

Oggetti quotidiani

La verità che non vi hanno mai detto su quei dettagli: sapete a cosa servono, non lo immaginerete mai / Guarda

0
La verità che non vi hanno mai detto su quei dettagli: sapete a cosa servono, non lo immaginerete mai / Guarda

Ci pensa Dagospia a svelare il mistero di tanti oggetti della vita quotidiana, quei dettagli che possono fare la differenza. Addirittura che salvano la vita. Ad esempio, il triangolino che compare accanto alla spia della benzina disegnata sul contachilometri, indica da che parte della macchina avete il bocchettone di rifornimento.

La piega che si trova tra le spalle della camicia, serve in assenza di stampella, per attaccarla negli armadietti ed evitare che si sgualcisca. I trattini di vetro sotto la bottiglia di vino servono a controllare la pressione nella fase in cui si mettono i tappi e permette ai sedimenti di posarsi in quelle lineette, così da non scendere facilmente quando il vino viene versato.

 La taschina di jeans dentro la tasca più grande può essere considerata inutile oggi ma all’epoca serviva per metterci l’orologio da tasca. Il piccolo foro sul tappo della biro è fondamentale: nel caso in cui un bimbo lo ingoiasse, potrebbe respirare pur avendolo in gola.

I buchi delle Converse servono: alla ventilazione e ad allacciare le scarpe in modo che sostengano meglio la caviglia. Il pon pon in cima a molti cappelli di lana? Era più sostanza che forma e serviva a proteggere la testa dei marinai, costretti a vivere su barche dai soffitti bassissimi.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

media