Cerca

lazio/roma

Brandon porta sul web prima linea divani e letti Foppapedretti

Made in Italy

Brandon porta sul web prima linea divani e letti Foppapedretti

Roma, 2 dic. (Labitalia) - Brandon, il distributore on line che accompagna e supporta le aziende del made in Italy nel mercato e-commerce, ha firmato con Foppapedretti un accordo di licenza in esclusiva, della durata di 4 anni, per la creazione e vendita online della prima linea di letti, materassi, guanciali e divani del noto marchio di Grumello del Monte. Una nuova collezione che completa l’ampia gamma di prodotti ideati da Foppapedretti per la casa e l’arredamento, sempre all’insegna del design e della praticità che da 70 anni contraddistinguono l’azienda bergamasca.

I divani e le poltrone, così come le strutture dei letti, riflettono il giusto equilibrio tra ricerca delle linee e tradizione manifatturiera italiana: sono tutti made in Italy, realizzati da artigiani di Brandon della provincia di Napoli. I materassi e i guanciali, sempre realizzati in Italia, sono ricoperti da un innovativo tessuto in fibra di legno chiamato Lenpur.

La prima campagna in flashsale sarà dedicata esclusivamente ai materassi e ai guanciali: partirà entro metà dicembre sul noto sito di e-commerce Dalani, dedicato all’interior design.

A partire da gennaio 2016 verrà, invece, inaugurata la vendita sull’e-shop del sito ufficiale dell’azienda bergamasca (shop.fopppaedretti.it) e verranno organizzate campagne, sia a catalogo sia flashsale, sui principali siti e-commerce in Italia e sui marketplace internazionali come Amazon.

“Siamo molto soddisfatti -ha commentato Paola Marzario, fondatrice e amministratore delegato di Brandon- di collaborare con Foppapedretti, un rappresentante della qualità ed eccellenza made in Italy, un marchio pronto a conquistare nuovi settori del mercato dell’interior design”.

"Per Brandon è importante -ha sottolineato- ricevere la fiducia di un’azienda leader di mercato che fa della tradizione uno dei suoi punti di forza e che, fin da subito, ha compreso l’importanza e le potenzialità del mercato online e del nostro ruolo strategico”.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog