Cerca

made-in-italy

Fra design e artigianalità a Vittoria una galleria d'arte di occhiali

Ragusa, 22 dic. (Labitalia) - Nel cuore del centro storico di Vittoria (Ragusa), una galleria d’arte dedicata agli occhiali. Nasce a fianco della sede storica dell’Ottica Marchi ed è dedicata a Giuseppe, che ha fondato l’azienda più di cinquant’anni fa e che è stato insignito, nel 2003, dell’onorificenza di Cavaliere del Lavoro.

La Galleria Giuseppe Marchi è un vera e proprio expo dell’occhiale di tendenza, una galleria d’arte e di design dedicata agli occhiali. Ospiterà, con cadenza mensile, le più prestigiose firme del design degli occhiali: modelli esclusivi, oggi presenti in pochissimi negozi al mondo, esemplari unici disegnati dagli specialisti del settore e rifiniti a mano, con manifattura artigianale, il che rende ogni occhiale assolutamente unico e mai uguale ad un altro.

A progettarla Dante Caretti, direttore artistico di Mido Design Lab, oggi considerato in Italia il punto di riferimento per gli specialisti del settore, e Cristina Frasca (vittoriese di nascita, milanese d’adozione), editore e direttore della rivista internazionale Lyf. Insieme a Giuseppe Marchi e ai figli (Luigi, Salvo, Daniela, Gianluca), hanno ideato la galleria dedicata al famoso ottico vittoriese e alla sua lunga attività nel settore. Oggi, la Galleria diventa quindi punto di riferimento per l’arte degli occhiali in Sicilia, ma non solo.

La sala centrale 'racconta' la storia professionale di Giuseppe Marchi, le altre due sale ospiteranno i brand. Per l’inaugurazione sono presenti Masahiro Maruyama, designer giapponese considerato un enfant prodige, e Kuboraum, creato a Berlino da Livio Graziottin e Sergio Eusebi.

“La Galleria - spiega Giuseppe Marchi - è dedicata a chi ha passione per gli occhiali, passione per le cose belle, fatte bene, da 'artisti degli occhiali'. Ogni montatura è unica e selezionata nelle rifiniture a mano. La Galleria non è un’iniziativa squisitamente commerciale: nasce per dare a un pubblico colto e raffinato, ma soprattutto a un pubblico di appassionati, la possibilità di conoscere un 'mondo diverso', che esiste da anni, che opera in poche e selezionate città e che ora approda a Vittoria”.

“Ciò che proponiamo è un cambiamento radicale - afferma Dante Caretti - anche attraverso un negozio che fa cultura si può cambiare una città. Queste tipologie di occhiali si trovano, finora, solo nelle grandi metropoli, come Roma, Parigi, New York. L’idea che Vittoria diventi una metropoli culturale degli occhiali ci ha spinto a pensare in grande. Tutto questo può avvenire grazie a Giuseppe Marchi, che ha dedicato cinquant’anni della sua carriera al mondo dell’ottica. Questo negozio aperto qui, che porta a Vittoria le più grandi firme mondiali degli occhiali, è, in qualche modo, un 'Oscar alla carriera'. Masahiro, ad esempio, non ha mai portato i suoi occhiali in Sicilia: lo fa ora, grazie alla Galleria Giuseppe Marchi”.

“La Galleria Giuseppe Marchi - aggiunge Cristina Frasca - sarà un luogo unico d’incontro, di ispirazione, di ricerca, un piccolo laboratorio in cui Sicilia, design e arte, ma anche avanguardia, si autoalimentano, si mescolano e si fondono insieme. E’ una sfida veramente grande, se si pensa che tutto parte da Vittoria. Le tappe successive saranno Milano, Parigi, New York, Tokio. Ma tutto inizia qui, in questa strana, speciale città che è Vittoria, dove Giuseppe Marchi è tornato dopo l’esperienza in Argentina e in cui ha creato un’importante realtà come Ottica Marchi Group”.

Giuseppe Marchi, giovane siciliano emigrato in Argentina che, nel 1958 entrò per la prima volta, come apprendista nel famoso negozio 'Carlos N. Tustanonskji', oggi gestisce, insieme alla moglie e ai quattro figli, ben cinque negozi in provincia di Ragusa.

“Siamo partiti da Vittoria - spiega Giuseppe Marchi - ma questo progetto delle grandi 'firme' sarà ampliato ad altre province siciliane”.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog