Cerca

made-in-italy

Al via Altaroma, protagonisti giovani talenti emergenti della moda

Al via Altaroma, protagonisti giovani talenti emergenti della moda

Roma, 27 gen. (Labitalia) - Passerelle pronte per Altaroma, in programma nella Capitale dal 29 al 31 gennaio (con pre-opening il 28). Protagonisti, ancora una volta, i giovani talenti emergenti. "Grazie al sostegno dei soci e al supporto determinante del ministero dello Sviluppo economico e dell’Ice, Agenzia per la promozione all’estero e l’internazionalizzazione delle imprese italiane, si delinea per Altaroma - spiega una nota - un nuovo corso incentrato sull’opportunità di definire maggiormente i contorni della sua missione, ampliando il raggio d’azione a sostegno dei talenti emergenti e innalzando il livello di attenzione internazionale sulle proprie iniziative".

A testimonianza del rinnovato impegno nella ricerca e promozione di giovani creativi, la manifestazione avrà luogo in uno scenario perfettamente idoneo ad accogliere la contemporaneità. Nata nel 1925 con la firma dell’architetto Angiolo Mazzoni, su un’area di 24.000 mq tra corti esterne e strutture interne, l’Ex Dogana ferroviaria, spazio unico di archeologia industriale, recentemente censito nella Carta della qualità del ministero dei Beni Culturali, sarà il nuovo headquarter di Altaroma.

Confermata la nuova struttura del programma, configurato in tre sezioni: Fashion Hub, dedicata a scouting, formazione e promozione della creatività emergente; Atelier, contenitore di sfilate e presentazioni di maison di couture, piccoli atelier, sartorie e artigianalità; In Town, destinata a iniziative e attività connesse alla moda che colgono l’occasione per promuoversi e instaurare contatti utili al proprio business in città.

Numerosi i designer provenienti dal progetto di scouting ideato e organizzato da Altaroma in collaborazione con Vogue Italia 'Who Is On Next?'. Presenteranno le collezioni FW 2016-2017, sulle passerelle capitoline, L72 (vincitore di 'Who Is On Next? 2015'), Miaoran, Luca Sciascia, Giuseppe Di Morabito (finalisti di 'Who Is On Next? 2015') e Greta Boldini (finalista di 'Who Is On Next? 2013'), mentre, per la categoria accessori, un percorso espositivo darà visibilità alle creazioni di Avanblanc, Bams Moda, Catherine de’ Medici 1533 (finalisti di 'Who Is On Next? 2015') e Giannico (vincitore di 'Who Is On Next? 2015').

Dopo il successo delle prime due edizioni, prosegue, si amplia e consolida la collaborazione tra Altaroma e il Premium contemporary department store Coin Excelsior a sostegno del talent scouting e della concreta opportunità di creare un link tra designer e cliente finale. Una selezione di designer, la maggior parte dei quali provenienti dal vivaio creativo di Altaroma, esporrà la collezione SS 2016 nello store di via Cola di Rienzo: Avanblanc, Catherine de’ Medici 1533, Elena Ghisellini, Federica Berardelli, Giancarlo Petriglia, L72 e Quattromani che inoltre presenterà la FW 2016-2017 con una imperdibile sfilata-performance.

Le collezioni di accessori e ready-to-wear dei designer saranno inoltre protagoniste delle quattro inedite vetrine dall’effetto 'Magic Mirror'. Nell’ambito dell’inaugurazione e nelle settimane successive sarà possibile acquistare in anteprima una selezione di prodotti dei 7 designer.

Altaroma conferma anche il suo impegno nella promozione della formazione, offrendo all’Accademia Koefia, all’Accademia Costume & Moda e all’Accademia di Belle Arti di Frosinone l’opportunità di presentare il proprio lavoro e le collezioni di giovani studenti. Tra le iniziative dedicate a talenti emergenti e aspiranti creativi, torna il progetto 'Portfolio Review', rivolto a chi inizia ad affacciarsi al fashion system da diverse angolature. Una giornata dedicata alla visione dei portfolio under 40 di studenti, designer con collezioni già attive, artigiani, fotografi e video artisti che avranno la possibilità di mostrare il proprio lavoro a Sara Maino, Senior Editor di Vogue Italia e Vogue Talents.

Tforthree, innovativa start up selezionata da Smart&Start Italia, è un laboratorio creativo di giovani designer, un contemporary fashion brand e un canale di vendita globale. Come una sorta di box al cui interno confluiscono, si incrociano, si fondono ed evolvono le idee e i progetti di creativi provenienti da ogni parte del mondo, ciascuna collezione rappresenterà un’istantanea del concetto di contemporaneità elaborato da coloro che si trovano all’interno del box. In occasione di Altaroma gennaio 2016, Tforthree presenterà in anteprima la sua prima Capsule Collection M.I.T. Multiple Identity Tforthree.

Con la sezione Fashion Hub, Altaroma aggiunge un importante tassello e arricchisce il progetto 'Who Is On Next?' premiando i finalisti dell’ultima edizione che, dopo esser stati accuratamente selezionati e aver presentato le proprie collezioni a Roma e Milano, tornano nella città che per prima ha dato loro visibilità, sfruttando nuovamente l’opportunità di portare il proprio lavoro all’attenzione di stampa, buyer e addetti ai lavori. Altaroma consolida così il processo di guida a sostegno dei giovani talenti, da oggi ancora più completo grazie alla possibilità di offrire loro concrete opportunità di vendita come nel caso, fra gli altri, del progetto 'New Designers at Coin Excelsior'.

A.I. Artisanal Intelligence, progetto nato in seno ad Altaroma, presenta 'Body for the Dress'. Prosegue così l’attività di ricerca e promozione delle nuove espressioni artigianali e artistiche in collaborazione con le realtà storiche dell’alta manifattura italiana. Negli spazi dell’Ex Dogana, tre giovani artisti, Paolo Roberto D’Alia, Sacha Turchi e Thomas De Falco, interpreteranno le corrispondenze tra corpo e abito accanto ai bustini di Brighenti e alle creazioni di otto designer: Admater, Gall, Kofta, Melampo, Ladina Steinegger, Pugnetti Parma, Sadie Clayton e Úna Burke. Continua la partecipazione delle scuole con lo Iuav di Venezia e l’Accademia Costume & Moda.

Presenteranno, poi, le proprie collezioni: Curiel Couture, Renato Balestra, Anton Giulio Grande, Antonella Rossi, Giada Curti, Jehsel Lau, Luigi Borbone, Nino Lettieri, NN Couture, Rani Zahkem e Sabrina Persechino. Tra le molteplici novità, il debutto romano da regista e produttrice di Yvonne Sciò con 'Roxanne Lowit Magic Moments', docu-film omaggio alla carriera della celebre fotografa e racconto di un’epoca che parte dagli anni dello Studio 54 e arriva fino ad oggi. Tante le testimonianze esclusive all’interno del documentario: dalla stessa Lowit ad artisti, fashion designer e top model tra cui Giambattista Valli, David LaChapelle, Giorgio Armani, Jeremy Scott, Julian Schnabel, Pat Cleveland, Amanda Lepore e Heidi Klum.

La sezione Atelier amplia il proprio raggio d’azione creando un importante punto di connessione tra talenti emergenti della couture, dell’alto artigianato, dell’alta sartorialità e le maison storiche, e promuove il binomio tradizione-contemporaneità come importante momento di approfondimento culturale e strumento formativo-educativo al servizio dei nuovi creativi.

Road to Style - Celebrating Via dell’Oca e Via della Penna è l’edizione pilota del progetto sperimentale realizzato da Altaroma per la valorizzazione delle vie dello shopping. Boutique di nicchia, raffinati atelier, piccoli laboratori di ricerca e alto artigianato che propongono un’idea di stile ricercato, lontano dalle logiche industriali delle multinazionali del lusso, si uniranno per rendere omaggio a Benedetta Bruzziches, finalista di 'Who Is On Next? 2012'.

La celebre strada romana, per tanti anni via dei pittori, degli scrittori e dei poeti, sarà palcoscenico di un’esposizione diffusa con protagonisti gli accessori della giovane designer di Caprarola e i suoi maestri artigiani, ospitati negli spazi di Artisanal Cornucopia, Cristina Bomba, Glam, Laura Urbinati, Mondelliani, Oliver & Co. e Patrizia Fabri By Antica Manifattura Cappelli. Cornice dell’intero evento l’atmosfera dell’Hotel Locarno, tappa conclusiva di un percorso che coniuga in un unico linguaggio sperimentazione, alto artigianato e il dj set di Dimensione Suono Roma, la radio della Capitale.

La sezione In Town comprende numerose iniziative organizzate in città durante Altaroma, come opening e presentazioni in boutique, mostre, esposizioni e installazioni, a testimonianza di quanto la manifestazione venga vissuta come un’importante e utile occasione di promozione e business per esercenti, attività commerciali e culturali.

"Altaroma concretizza ancora una volta - sottolinea la nota - il suo impegno nel valorizzare l’eccellenza di un sistema, quello della moda, che partecipa attivamente allo sviluppo creativo, produttivo ed economico della città e del nostro Paese. Prezioso è l’apporto del partner Wella Professionals che, grazie a un servizio beauty & grooming altamente qualificato, valorizzerà il lavoro di firme di eccellenza, in uno scenario internazionale dove si fondono artigianalità, moda, arte e cultura".

"Si rinnova la partnership - prosegue - con Dimensione Suono Roma, voce ufficiale di Altaroma, che racconterà on air e online la manifestazione, unendo la passione per lo stile e la moda all’energia della musica e delle hit più ritmate del momento. Inoltre, grazie a un contest radio e web, gli ascoltatori avranno l’opportunità di partecipare dal vivo alla sfilata di Greta Boldini".

Le info sugli appuntamenti di Altaroma gennaio 2016 (calendario aggiornato, geolocalizzazione degli eventi e comunicati stampa) saranno disponibili in tempo reale grazie alla App di Altaroma per smartphone e tablet, scaricabile gratuitamente, che consentirà di visualizzare in modo intuitivo tutti gli eventi.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog