Cerca

lazio

'Marca 2016', risultati da record per la 12ma edizione

'Marca 2016', risultati da record per la 12ma edizione

Bologna, 8 feb. (Labitalia) - Risultati record per 'Marca 2016', la dodicesima edizione del grande Salone internazionale sui prodotti a 'Marca del distributore' (Mdd), che si è svolto nei giorni scorsi a Bologna. La manifestazione, organizzata da 'BolognaFiere' in collaborazione con l'Associazione per la distribuzione moderna (Adm), si riconferma la seconda in Europa e tra le maggiori nel mondo.

L’ultima edizione ha fatto registrare numeri da record: 8.465 visitatori professionali (dato certificato da Isf Cert Iso 25639), con un incremento del +22,9% rispetto all’edizione del 2015. Una crescita importante, che si affianca all’aumento della presenza delle grandi insegne (21, rispetto alle 17 dello scorso anno), delle aziende espositrici copaker (555 in totale, +15,4%) e della superficie espositiva (+12,6%).articolata per la prima volta su 3 padiglioni.

Importanti anche i risultati delle attività digital. Il sito ufficiale di 'Marca 2016' ha fatto registrare un +34% di visitatori unici (30mila) e un +30% di pagine viste (310mila). Particolarmente vivace l’attività su Twitter: il picco è stato raggiunto il 13 gennaio, primo giorno di manifestazione, con l’hashtag #marca2016 al 4° posto nei topic trends.

"Questa edizione di Marca si è chiusa con un successo molto importante, che dà fiducia per la crescita delle imprese di questo mercato", ha dichiarato Duccio Campagnoli, presidente di BolognaFiere. "Un risultato positivo -ha continuato- che mette in evidenza quanto sia importante la formula della manifestazione che valorizza l’incontro tra le piccole e medie imprese produttrici e le grandi insegne della Distribuzione moderna organizzata. Dobbiamo dunque proseguire in questa direzione e crescere ancora. Ci auguriamo, e siamo certi, che l’edizione del 2017 vedrà un ulteriore aumento delle aziende copaker, in particolare quelle del settore bio, e un ampliamento della presenza di buyer e operatori internazionali".

"Marca è un appuntamento che diventa sempre più importante, perché offre opportunità di sviluppo per tutti i copacker e assolvendo in questo modo anche un ruolo sociale", ha sottolineato Francesco Pugliese, presidente Adm.

"Il successo dell’ultima edizione della fiera -ha concluso Pugliese- è la testimonianza che laddove si percepiscono opportunità di sviluppo per le imprese e la capacità di soddisfare le esigenze dei consumatori si crea un positivo circolo virtuoso che ha le potenzialità di produrre grandi risultati".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog