Cerca

made-in-italy

Il rosè metodo classico firmato Cuvage è doc

Il rosè metodo classico firmato Cuvage è doc

Roma, 29 mar. (Labitalia) - Dopo aver conquistato pubblico e critica ed essere stato premiato al concorso internazionale 'Champagne & Sparkling Wine World Championships', promosso da Tom Stevenson, il metodo classico rosé brut di Nebbiolo firmato Cuvage ha raggiunto un altro importante traguardo, che conferma il suo alto livello qualitativo. Questo spumante, dal perlage setoso, fine e persistente, ha infatti ottenuto il riconoscimento della denominazione Nebbiolo d’Alba Doc, che identifica alcune delle più prestigiose produzioni piemontesi.

"Il Nebbiolo d’Alba Doc Rosè Metodo Classico Cuvage è prodotto unicamente con le uve di questo vitigno, raccolte rigorosamente a mano. Caratterizzato da grande finezza, eleganza e struttura, questo metodo classico nasce nel pieno rispetto della filosofia Cuvage, azienda che si è proposta, sin dalla sua creazione, di valorizzare le varietà del Piemonte in bollicine capaci di soddisfare il consumatore moderno", spiega una nota.Il Rosè di Cuvage, dopo un primo processo di vinificazione, viene sottoposto a una rifermentazione in bottiglia, dove rimane a contatto con i lieviti per 24 mesi, secondo il metodo tradizionale che contraddistingue la casa spumantistica di Acqui Terme.

"L’introduzione di questa ulteriore tutela rappresenta un’importante garanzia per il consumatore e un biglietto da visita importante a livello internazionale - sottolinea - per un vino che racchiude in sé la massima espressione di un territorio vocato e apprezzato in tutto il mondo". Caratterizzata da tecnologie all’avanguardia, Cuvage è una realtà impegnata nella ricerca, al cui interno si operano continue sperimentazioni volte a migliorare tutte le fasi di produzione, dalla fermentazione alla presa di spuma, fino all’imbottigliamento.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog