Cerca

made-in-italy

Al via a Sorrento l'edizione 2016 del 'Sirena d’Oro' sull'olio extravergine

Al via a Sorrento l'edizione 2016 del 'Sirena d’Oro' sull'olio extravergine

Napoli, 7 apr. (Labitalia) - Sei giorni di appuntamenti, tra degustazioni, mostre, concerti, visite guidate, convegni ed eventi. Al via domani, venerdì 8 aprile, l’edizione 2016 del 'Sirena d’Oro', format dedicato all’olio extravergine di oliva e ai prodotti tipici locali, promosso dal Comune di Sorrento, in collaborazione con Coldiretti, Unaprol e Federdop, con il patrocinio della Camera dei deputati, del ministero delle Politiche agricole, Alimentari e Forestali e della Regione Campania.

All’interno dell'iniziativa si svolgono il 'Premio Sirena d’Oro', giunto alla 14ma edizione, concorso che ogni anno assegna riconoscimenti ad oli extravergine di oliva Dop e Igp di tutto il territorio nazionale, e 'I valori del territorio', un itinerario nel cuore di Sorrento, alla scoperta di tradizioni e tipicità enogastronomiche, condito da spettacoli ed eventi di intrattenimento.

Il programma parte il giorno 8, dalle ore 10 alle 23, con l’apertura degli antichi portoni che si snodano lungo il centro storico, che ospiteranno fino al domenica 10 - e successivamente nel week-end dal 15 al 17 aprile - prodotti di aziende specializzate in settori che vanno dalle tipicità agroalimentari all’artigianato. Durante i due week-end, 'I valori del territorio' proporrà ai visitatori, dalle ore 19 alle 23, una 'passeggiata animata' con artisti, musici, attori, spettacoli e concerti, e un 'percorso del gusto' tra i ristoratori che aderiscono all’iniziativa.

I ticket per le degustazioni di piatti e specialità della tradizione, con protagonisti naturalmente gli oli Dop e Igp, saranno in vendita al costo di 10 euro presso i due info point dislocati lungo il percorso, e il ricavato della vendita sarà devoluto all’Istituto statale polispecialistico San Paolo di Sorrento. Nei punti informazione sarà anche possibile prenotare al mattino visite guidate alla scoperta delle bellezze storiche, dei musei, degli agrumeti e degli uliveti sorrentini.

Spazio anche alla musica classica napoletana con quattro i concerti in calendario, tutti con inizio alle ore 21: sabato 9 aprile, presso la chiesa di San Paolo, concerto dell’Accademia Mandolinistica Napoletana con Lello Giulivo; il 10 aprile, nella chiesa dell’Annunziata, Barbara Buonaiuto (voce solista dell’Orchestra Italiana di Renzo Arbore) accompagnata da Michele Montefusco; il 16 aprile, a Sedil Dominova, Marco Francini con 'Meraviglioso', un omaggio a Domenico Modugno; e il 17 aprile, nella chiesa dell’Addolorata, l’esibizione di Fiorenza Calogero accompagnata da Marcello Vitale.

Non mancano le giornate dedicate alla formazione e agli incontri con addetti ai lavori del settore agricoltura. Domani, venerdì 8 aprile, la sala giunta del Comune di Sorrento ospita, a partire dalle ore 9, 'Mastro Potino', un corso-concorso di potatura dell’olivo a cura di 'Oleum', che si concluderà il 15 aprile, con la premiazione dei vincitori.

Sempre domani, alle ore 9.30, presso la sala consiliare del Comune di Sorrento, si terrà il corso di formazione riservato ai giornalisti sul tema 'Geopolitica degli alimenti e sicurezza alimentare: olio extra vergine di oliva, un prodotto identitario: esigenze legislative e corretta informazione'.

Vedrà la partecipazione di Giuseppe Cuomo, sindaco di Sorrento, Colomba Mongiello, vicepresidente della Commissione parlamentare d’inchiesta contro la contraffazione con delega all’agroalimentare, Ottavio Lucarelli, presidente dell’Ordine dei giornalisti della Campania, Gennaro Masiello, vicepresidente nazionale di Coldiretti, Amedeo De Franceschi, primo dirigente del Corpo Forestale dello Stato, Michele Bungaro, responsabile delle relazioni istituzionali del Consorzio olivicolo italiano, e Giulio Scatolini, capo panel dell’Unaprol, moderati da Luigi D’Alise, responsabile dell’ufficio stampa del Comune di Sorrento.

Nel pomeriggio, alle ore 16.30, si svolge invece il convegno dal titolo 'L’agroalimentare: promozione del made in Italy e contrasto alla contraffazione', con interventi, tra gli altri, di Paolo Russo, componente della commissione Agricoltura della Camera, del presidente di Unaprol, David Granieri, e del direttore di Coldiretti Campania, Salvatore Loffreda.

Alle ore 18, la premiazione dei produttori di olivo extravergine di oliva, vincitori della XIV edizione del 'Premio Sirena d’Oro': l’Azienda Agricola Carraia di Trequanda, nel senese, con la Dop Terre di Siena, per la categoria fruttato leggero, il Frantoio Galantino di Bisceglie, a Bitonto, con la Dop Terra di Bari, per la categoria fruttato medio e l’Azienda Agricola Romano Vincenzo di Bronte, nel catanese, con la Dop Monte Etna, per la categoria fruttato intenso. L’edizione 2016 del Sirena d’Oro si chiuderà il 16 aprile, nella sala consiliare del Comune di Sorrento, a partire dalle ore 10, con l’assise nazionale dei consorzi degli oli Dop, promossa da 'Federdop'.

"L'obiettivo del Sirena d'Oro - sottolinea il sindaco di Sorrento, Giuseppe Cuomo - è quello di illustrare al consumatore finale quali sono le caratteristiche superiori degli oli extravergine d'oliva a marchio Dop e Igp, affinché possano effettuare scelte d'acquisto consapevoli. I cittadini e gli ospiti che parteciperanno all'evento avranno modo di partecipare a degustazioni di oli con l'aiuto di assaggiatori professionisti, potendo così conoscere ed apprezzare le loro qualità organolettiche e salutistiche".

Per l’assessore agli Eventi del Comune di Sorrento, Mario Gargiulo, “le tipicità agroalimentari rappresentano un forte attrattore per il turismo". "Dall’olio extravergine di oliva al vino, dal limoncello ai pomodori, dai formaggi alle noci, il nostro territorio offre un vasto ventaglio di prodotti di grande qualità. Il tutto unito a una ristorazione di altissimo livello, una proverbiale ospitalità delle strutture ricettive e un’offerta di intrattenimento che, in chiave di destagionalizzazione, ha l’obiettivo di coprire quasi interamente i 12 mesi dell’anno”, conclude.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog