Cerca

made-in-italy

Torna a Roma Vinoforum fra degustazioni e show cooking

Torna a Roma Vinoforum fra degustazioni e show cooking

Roma, 7 giu. (Labitalia) - Ai nastri di partenza, a Roma, 'Vinòforum - Lo spazio del gusto', l’evento che per 10 giorni, da venerdì 10 giugno a fino a domenica 19, vedrà impegnati, negli spazi di lungotevere Maresciallo Diaz, centinaia di cantine vitivinicole, grandi chef e maestri pizzaioli, con degustazioni, show cooking, laboratori, lezioni didattiche e molto altro. Un'edizione, la XIII, che conta uno spazio di 10mila metri quadri, 500 cantine vitivinicole, 2.500 etichette in degustazione, 30 grandi chef stellati italiani e internazionali, 10 maestri pizzaioli, 20 temporary restaurant, una 'Factory' con decine di appuntamenti.

Oltre alla possibilità di conoscere e degustare i prodotti delle più rinomate aziende vitivinicole italiane e internazionali, spiccano, tutte le sere, i momenti dedicati all’alta cucina: 'Cantine da chef International Edition', con 10 chef stellati, provenienti dalle principali città europee, e non solo, che propongono percorsi pensati per accompagnare le etichette di importanti aziende vitivinicole, nazionali e internazionali;

Poi, 'Chef’s Table', dove le più prestigiose Maison di Champagne affidano le loro rinomate cuvée nelle mani di un parterre di 'stellati' che potranno esprimersi non solo attraverso i piatti, ma anche attraverso videoproiezioni e playlist musicali, e 'La pizza dei maestri gourmet', un viaggio nella pizza d’autore, nato dalla collaborazione tra Vinòforum e Ferrarelle, che vede impegnati, fianco a fianco, 10 grandi cuochi insieme ad altrettanti maestri pizzaioli della Penisola per un menu 'senza regole', composto sia da piatti che da pizze, in abbinamento ai vini delle aziende selezionate da Vinòforum.

Sedici ristoranti italiani e 4 cucine internazionali si avvicenderanno, invece, ogni due giorni, nell’area dedicata ai 'Temporary Restaurant', offrendo piatti gourmet a prezzi da street food. Tra le novità dell’edizione 2016, ci sarà la 'Vinòforum Factory': uno spazio speciale, nel cuore della kermesse, studiato per approfondire le tematiche del mondo del vino e diffondere la giusta cultura del bere.

Per tutti i presenti - su prenotazione da effettuare in loco - sarà possibile accedere agli 'Speed Tasting', degustazioni veloci ma dettagliate su specifici argomenti, face to face con un sommelier professionista. Un’altra tipologia di incontri, dedicati ai wine&food lover, prevede diverse degustazioni guidate da personaggi del panorama vitivinicolo: i vini eroici, delle isole, del fuoco e della luce, gli champagne, il biologico.

Spazio a parte sarà, infine riservato, ai più giovani - under 28 - con tanti momenti, pratici e teorici, per conoscere al meglio il variegato universo enoico: il servizio, le etichette, i vitigni, la figura del sommelier, l’abbinamento con il cibo, le tecniche di degustazione. Obiettivo: informare, sfatare tabù, bere bene e in maniera consapevole.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog