Cerca

toscana

Ied Firenze festeggia 50 anni con Pitti Uomo

Ied Firenze festeggia 50 anni con Pitti Uomo

Firenze, 13 giu. (Labitalia) - Nove sedi dell’Istituto europeo di design, tra Italia e Spagna, per 8.900 studenti delle sedi di Como, Firenze, Milano, Roma, Cagliari, Venezia, Torino, Madrid e Barcellona, saranno i protagonisti delle iniziative organizzate dalla sede fiorentina dell’istituto che festeggerà i 50 anni di attività, in via Bufalini (Firenze), in occasione del 90° Pitti Uomo, da oggi al 17 giugno, con l’obiettivo di raccontare le nuove tendenze e le professioni del futuro con studenti, i nuovi designer, under 30.

I tre giorni di eventi dal titolo 'SO' - nome che ricorda graficamente i 50 anni Ied in omaggio al tema di Pitti90: Numb3r5 - sono organizzate dall’intero gruppo Ied coinvolgendo tutte le sedi nazionali e internazionali.

La mostra per i 50 anni dell’Istituto europeo di design sarà uno degli eventi speciali del programma, curata da docenti e studenti dell’Accademia di Belle Arti Aldo Galli Ied Como: 50 opere visual, 50 talenti Ied, 50 modi di esprimere la creatività, racconteranno un viaggio unico e irripetibile tra arte, design, musica e produzione artistica nel segno del numero 50.

Tra i fiori all’occhiello, la sinergia con Scrambler Ducati che dal 14 al 16 giugno diventerà una mostra: in esposizione caschi, t-shirt, selle e serbatoi, 20 accessori firmati dal celebre marchio motociclistico italiano, rivisti e rielaborati dagli studenti di 9 diverse sedi dell’istituto, per intercettare nuovi stili e creare insieme le tendenze del futuro. Un’iniziativa di respiro internazionale, che coinvolgerà 20 iscritti selezionati tra gli 8.900 delle sedi italiane e spagnoli con un obiettivo ambizioso: costruire una nuova visione del mondo Scrambler Ducati, reinterpretandolo in chiave street e outdoor.

Le iniziative di Ied nell’ambito di Pitti continuano con l’evento organizzato con l'azienda di borse Bric’s che sarà protagonista con un workshop in cui 25 studenti - delle sedi di Firenze, Como, Milano, Roma, Torino, Cagliari, Venezia e Barcelona - guidati dal designer Moreno Ferrari lavoreranno allo sviluppo di un concept di prodotto di pelletteria che definisca possibili nuove linee di sviluppo stilistico per il brand stesso.

Durante tutta la fiera, in via Bufalini ci saranno due corner in mostra: il 'Progetto Mi etico' di Moreno Ferrari, lo 'zaino casa' realizzato utilizzando i tessuti tecnici mimetici e sovrastampato artigianalmente con disegni esclusivi e Bric's per Moleskine, il nuovo progetto dell’azienda Bric’s pensato per l'azienda Moleskine.

Di Ferrari sarà esposta anche la libreria 'Love', disegnata dal designer stesso e realizzata nella bottega di Pier Luigi Ghianda. Una libreria che prende la forma della parola stessa 'Love' e realizzata in tre dimensione. Nasce come progetto indipendente e subito conquista la copertina di 'Abitare' durante il Salone e nel 2013 entra nella Collezione del Museo del Design della Triennale con il prototipo realizzato dalla bottega del grande ebanista Pierluigi Ghianda.

Nei locali dello Ied, inoltre, si terrà la mostra '50/30', 'Capsule' di cravatte, pochette e sciarpe a cura dell’azienda Silvio Fiorello e degli studenti del primo anno del corso di Fashion & Textile Design dell’Accademia di Belle Arti Aldo Galli Ied Como, realizzata per celebrare i cinquant’anni di Ied e i trent’anni del cravattificio siciliano. Oltre alle cravatte e pochette 'ispirate', sono stati interpretati i trend più attuali: dall’esotico 'Slow china' al contemporaneo 'Young elegance'.

In programma anche Rmix, il progetto di Rclub di La Repubblica che coinvolge gli studenti dello Ied per reinterpretare, modificare e stravolgere i capi e accessori rappresentativi delle collezioni di brand famosi in Italia (i lavori sono esposti negli stand di Pitti dei relativi marchi).

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog