Cerca

made-in-italy

Lo chef, parola d'ordine a tavola tradizione e materia prima

(Video)
Lo chef, parola d'ordine a tavola tradizione e materia prima

Roma, 29 lug. (Labitalia) - Tradizione, semplicità e materia prima. Queste le parole d'ordine, a tavola, in questa estate 2016. A sostenerlo lo chef Dario Tornatore, da pochi giorni sbarcato nelle cucine del ristorante 'Al Molo - Bastianelli', storico indirizzo del litorale romano, che ha riaperto i battenti nei locali che affacciano sul pontile di Fiumicino (Roma). "Il cliente - spiega Dario Tornatore - tende sempre a chiedere la semplicità, quindi piatti semplici e sapori tradizionali. Per questo, si cerca di tornare un po' a quelle che sono le ricette storiche e classiche del mare, ma non solo: spaghetto alle vongole o alle telline, risotto alla crema di scampi e fritture di calamari. Cercare di riprendere quelle ricette e usare materie prime eccellenti credo, quindi, sia il cocktail migliore".

"Per questa riapertura di Bastianelli, la linea che abbiamo scelto - sottolinea - è proprio quella di creare menù particolari, dove la materia prima è alla base di tutti i piatti. Non la andiamo a toccare molto, la materia prima, più che altro la rispettiamo: antipasti sfiziosi, primi semplici e una grande selezione di crudi, sempre più richiesti".

E per questa estate, aggiunge lo chef, "proponiamo in particolare un primo piatto a cui tengo molto e che sta riscuotendo molto successo: uno spaghetto aglio, olio e peperoncino, servito su una purea di fave e un battuto di gamberi rossi, rifinito con guanciale croccante". "Quindi, terra, mare, sapori che si avvicinano al palato di tutti", conclude.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog