Cerca

made-in-italy

Produttori, raccolto eccellente per la mela friulana

Trieste, 31 ago. (Labitalia) - Le aziende frutticole del Friuli Venezia Giulia sono pronte ad avviare un raccolto di mele che si annuncia eccezionale per qualità e in linea con gli anni passati per quantità. Le operazioni partiranno con la varietà Gala, mentre la Golden sarà pronta dal 10 settembre, quindi secondo il calendario normale. “Dopo diversi anni in cui le condizioni climatiche sono state decisamente irregolari - commenta il presidente dell’associazione di produttori Mela Julia, Peter Larcher - il 2016 ha consentito invece una gestione ottimale di tutte le fasi della coltivazione: l’alternarsi dei giusti periodi di sole e pioggia, livelli di piovosità nella norma, nessun shock termico per caldi anomali".

"In particolare l’alternarsi nel mese di agosto di giornate soleggiate e notti fresche ha consentito di portare il grado zuccherino e il livello aromatico a parametri eccellenti, oltre a dare spiccate colorazioni ai frutti. Per tutto questo, sarà un ottimo raccolto”, ribadisce. E l’apparizione della cimice marmorata anche in Friuli non ha impensierito i produttori. “Si tratta di episodi marginali - aggiunge Larcher - che hanno interessato solo alcuni impianti. Nelle aziende strutturate certamente la cimice si è vista più sulle pagine dei giornali che nei frutteti”.

Una qualità, quindi, che sarà presto disponibile nella rete della grande distribuzione per i più importanti marchi. Qualità riconoscibile grazie al marchio regionale Aqua che certifica le mele friulane. Il raccolto sarà protagonista anche di eventi in piazza in calendario nelle prossime settimane, dove saranno presenti anche i prodotti trasformati, dal succo agli aceti. Prima tappa dall’8 all’11 settembre a 'Friuli Doc' a Udine e, successivamente, il 17 e 18 settembre alla 'Festa della mela' a Tolmezzo, sempre con il supporto dell’agenzia regionale Ersa.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog