Cerca

made-in-italy

Terremoto: Eataly, con amatriciana solidarietà gastronomica

Roma, 1 set. (Labitalia) - "Il Centro Italia sta vivendo una terribile tragedia umanitaria in seguito al terremoto che ha colpito con particolare violenza Umbria, Marche e Lazio tra il 23 e il 24 agosto. Eataly vuole dare il suo contributo nelle operazioni di soccorso e ricostruzione e lo fa attraverso iniziative di solidarietà che coinvolgono i negozi in Italia e all’estero. In Italia, Eataly aderisce a 'Un futuro per Amatrice', campagna di solidarietà e raccolta fondi promossa da Carlo Petrini". E' quanto sottolinea Eataly in una nota.

"Il presidente di Slow Food e Terra Madre - ricorda - ha chiesto ai ristoranti di tutto il mondo di inserire per un anno in menu il piatto simbolo della città di Amatrice (Ri), l’Amatriciana: l’obiettivo è quello di sostenere le popolazioni colpite dal terremoto e pensare fin da oggi al loro futuro".

"Per questo, da sabato 27 agosto in tutti gli Eataly d’Italia per ogni piatto di amatriciana ordinato presso i Ristorantini verranno donati 2 euro al Comune di Amatrice: di questi, 1 euro sarà devoluto da Eataly e 1 euro dal cliente. Inoltre, tutti i clienti che lo vorranno, potranno fare una donazione libera al Comune di Amatrice direttamente alle casse di Eataly", sottolinea.

"Anche Eataly Monaco - prosegue la nota - propone per tutto il mese di settembre l’amatriciana in menu: il 50% del ricavato sarà donato direttamente al Comune di Amatrice in favore della ricostruzione. Presso le casse sarà inoltre possibile effettuare una donazione libera".

"Negli Stati Uniti, invece, Eataly promuove la raccolta fondi 'Amatriciana per Amatrice': dall’1 al 30 settembre per ogni piatto di amatriciana venduto nei Ristoranti di Eataly NYC Flatiron, Eataly Chicago e Eataly NYC Downtown 5 dollari saranno donati al Comune di Amatrice".

"Inoltre, martedì 6 settembre si terrà presso l’Osteria della Pace di Eataly Downtown - annuncia - una cena di raccolta fondi durante la quale gli ospiti potranno gustare un menu di 6 portate curato e presentato dagli chef Mario Batali, Daniele Boulud, Riccardo Orfini e la chef pasticcera di Eataly Katia Delogu. Il 100% del ricavato sarà devoluto al Comune di Amatrice per assistere nelle operazioni di soccorso".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog