Cerca

made-in-italy

Appuntamento in Franciacorta per gli enoappassionati

Appuntamento in Franciacorta per gli enoappassionati

Brescia, 14 set. (Labitalia) - Sul finire della vendemmia fervono i preparativi per il Festival del Franciacorta in Cantina, appuntamento per gli enoappassionati che avranno l’occasione di trascorrere un weekend alla riscoperta dei luoghi dove nasce il Franciacorta. Sabato 17 e domenica 18 settembre, 76 cantine apriranno le loro porte per accogliere chiunque vorrà approfondire i segreti dei pregiati vitigni Chardonnay, Pinot Nero e Pinot Bianco e degustare le varie tipologie di Franciacorta affiancate a originali attività.

Giunta alla sua settima edizione, la kermesse non cessa di sorprendere, con proposte coinvolgenti e una ricca offerta di iniziative dedicate all’intrattenimento e all’approfondimento enogastronomico e culturale. Un appuntamento quindi adatto a tutti, dagli enoappassionati, che potranno partecipare a verticali e degustazioni a tema, agli amanti del buon cibo, che godranno delle gustose proposte di ristoratori locali e chef, tra tradizione e innovazione.

Ampio spazio sarà dedicato agli sportivi, che potranno avventurarsi tra i vigneti e le colline facendo trekking e percorrendo itinerari a piedi o in bicicletta, così come alle famiglie che avranno la possibilità di divertirsi con iniziative ludiche e pic nic nella natura. Non c’è poi occasione migliore per perdersi tra i molteplici luoghi di interesse storico, i castelli, i monasteri e i musei che costellano la Strada del Franciacorta, dove i cultori dell’arte avranno solo l’imbarazzo della scelta tra affascinanti borghi, abbazie e ville immerse nel verde.

Una proposta ricca, che attira sempre più visitatori da tutta Italia, per i quali sono stati pensati pacchetti turistici ad hoc con proposte di soggiorno per il weekend in combinazioni di ogni tipo tra cantine, agriturismi, hotel, ristoranti e trattorie. Per coloro che visitano la Franciacorta per la prima volta, o per chi vuole girarla in comodità, sono disponibili anche dei bus tour gratuiti della durata di tre ore circa, che partendo da Rovato fanno sosta da alcuni produttori, sotto l’accompagnamento di una guida turistica che racconterà il territorio.

Punto di ritrovo principale saranno ovviamente le cantine, che per i loro ospiti, sempre più esigenti e curiosi, hanno ideato gli eventi più originali e fantasiosi. Così, il Franciacorta, nelle sue varie declinazioni, sarà abbinato alla moda e ai capi d’abbigliamento, alla cucina etnica, locale e sperimentale e persino alla cosmesi, con la creazione di prodotti di bellezza originati dalle uve.

Per conoscere i dettagli sulle queste e molte altre proposte si può visitare il sito www.festivalfranciacorta.it o mandare una mail a info@festivalfranciacorta.it.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog