Cerca

made-in-italy

A Napoli il primo 'Festival delle vigne metropolitane'

A Napoli il primo 'Festival delle vigne metropolitane'

Napoli, 20 set. (Labitalia) - Con il primo 'Festival delle vigne metropolitane', Napoli celebra i suoi vini, quelli che nascono dalle uve coltivate in città. Tre giorni di appuntamenti sul territorio in cui i napoletani e i tanti visitatori, italiani e stranieri, avranno la possibilità di scoprire tutti gli aspetti della realtà della viticoltura locale, a molti sconosciuta, attraverso visite guidate, workshop, spettacoli e degustazioni in vari punti della città, come Chiaiano, San Martino, Posillipo e Agnano.

L'evento - in programma da venerdì 23 a domenica 25 settembre - sarà presentato giovedì 22 settembre, nel corso di una conferenza stampa, alle 12, nella Sala Giunta del Comune di Napoli, a Palazzo San Giacomo. Parteciperanno: Enrico Panini, assessore al Lavoro e alle Attività produttive del Comune di Napoli; Giuliana D’Avino, dirigente scolastico dell’Istituto Professionale per i Servizi enogastronomici e l’ospitalità alberghiera 'G. Rossini'; Tommaso Luongo, Associazione italiana sommelier; Rosario Mattera, Associazione Campi Flegrei a Tavola; Paolo Varriale, Ravello Creative Lab Srl.

Il Festival nasce dalle sinergie di soggetti che hanno maturato consolidate esperienze nel campo degli eventi - la società organizzatrice, la Ravello Creative Lab srl, l’Associazione italiana sommelier Napoli e l’associazione Campi Flegrei a Tavola, organizzatrice dell’evento - progetto 'Malazè' - e vede la partecipazione di cantine, produttori, imprese, associazioni, enti e istituzioni.

La manifestazione è promossa dall’assessorato al Lavoro e alle Attività Produttive del Comune di Napoli, nell’ambito della programmazione 'Napoli expost' finanziata da Sviluppo Campania e Regione Campania.

Il Comune di Napoli, infatti, dopo il grande successo di 'Napoli per Expo', il ricco programma di conferenze, fiere e spettacoli che hanno animato lo scorso anno la città in contemporanea all’Esposizione Universale di Milano, replica la formula del palinsesto di eventi enogastronomici anche per l'anno 2016.

Il programma, sostenuto dall'assessore alle Attività Produttive, Enrico Panini, prende il titolo di 'Napoli Expost', una crasi tra 'Expo' e 'Post', letteralmente 'Napoli dopo Expo', con l'obiettivo di promuovere al meglio le eccellenze agroalimentari e le filiere produttive del territorio campano e 'made in Naples' attraverso una serie di manifestazioni tematiche sul cibo e sull'alimentazione, con particolare riferimento al tema della Dieta Mediterranea, che si alterneranno fra settembre e dicembre.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog