Cerca

made-in-italy

Dal cibo alla moda in vetrina a Milano le 'Marche creative'

Dal cibo alla moda in vetrina a Milano le 'Marche creative'

Milano, 4 ott. (Labitalia) - In occasione della prima edizione di Design City Milano riflettori puntati anche sulle eccellenze del territorio marchigiano. Cibo, moda e design saranno i protagonisti dell’evento 'Marche Creative, le Fertili Virtù', in programma da domani al 7 ottobre presso lo Spazio Bergognone 26, a Milano.

Un evento organizzato e promosso da un gruppo di aziende, enti e consorzi del territorio: la Galleria Giordani di Graziano Ricami, il Consorzio Eccellentia, Fainplast Compounds, For Pelli, Opera Group e Pasticceria Angelo, insieme in tre giorni di workshop narrativi per contribuire attraverso competenze, conoscenze e nuove idee al rilancio del proprio territorio così duramente colpito dal sisma. L’iniziativa vedrà anche la partecipazione dei sindaci dei Comuni di Arquata, Aleandro Petrucci, e di Ascoli Piceno, Guido Castelli.

La Graziano Ricami sta lavorando da tempo a un progetto comune di sviluppo economico e sociale puntando sulla valorizzazione della tradizione artigianale, della storia, delle competenze e della conoscenza delle proprie realtà produttive e creative. Il tragico evento del terremoto ha spinto l'azienda ad accelerare la fase progettuale chiamando tutti attorno al tema della ricostruzione.

A Milano, dunque, in occasione del nuovo appuntamento autunnale dedicato alla cultura del progetto, le eccellenze produttive marchigiane si incontrano e dialogano per esaltare attraverso il design, la creatività e la cultura gastronomica: una terra che fa sistema attraverso la qualità storica delle proprie produzioni e che si rialza dopo il sisma per sostenere un importante progetto di crescita.

Si parte domani, mercoledì 5 ottobre, con il primo di questi workshop narrativi, dedicato alla 'Cultura dei sapori tra design e territorio', a cui sarà presente lo chef stellato Fabio Barbaglini, che interpreterà in una degustazione i prodotti del territorio. Giovedì 6 ottobre sarà, invece, la volta del design con il workshop 'Esperienze comuni di ricerca: design e territorio', mentre venerdì 7 ottobre si chiude con il comparto della moda: 'Esperienze comuni di ricerca: moda/arte e territorio'.

Ad ogni incontro saranno presenti esperti e operatori dei vari settori, opinion leader, soggetti imprenditoriali e creativi per promuovere azioni e riflessioni sulla ricostruzione post terremoto riformulando un modello di sviluppo produttivo fortemente legato al territorio. Grazie al contributo di un gruppo di progettisti che hanno sviluppato il contesto creativo dell’evento, tra i quali Salamanca Design e lo Studio Pirovano, design, dinamismo e il coinvolgimento di saperi e conoscenze saranno il collante per il rilancio di questa regione. L’iniziativa è stata resa possibile anche grazie alla collaborazione di altre aziende tra cui Dresswall, Lumen Center Italia, Cargo, Martini Light, Inge Design, Corvasce Design, che hanno fornito le loro collezioni di design per l’allestimento che sarà protagonista all’interno dello spazio di via Bergognone 26.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog