Cerca

Milano

Pestato per una bicicletta, l'anziano è in gravissime condizioni

Giuseppe G., di 73 anni, è stato aggredito martedì da uno sconosciuto che lo aveva preso a pugni sul viso

La squadra mobile della città sta acquisendo i filmati delle telecamere della zona per cercare di dare un volto all'aggressore 

Versa in gravissime condizioni all'ospedale Niguarda di Milano Giuseppe G., il 73enne aggredito martedì da uno sconosciuto che lo aveva preso a pugni sul viso per rubargli la bicicletta, la collanina d'oro che portava al collo e il borsello. Dopo la brutale aggressione, avvenuta sul ponte di via Farini, l'anziano è stato trasportato dall'ospedale Fatebenefratelli, dove era stato immediatamente ricoverato in codice giallo, al reparto di rianimazione dell'ospedale Niguarda a causa di una estesa emorragia cerebrale. Il pensionato si trova in prognosi riservata e rischia la vita. Quando è stato soccorso dal personale del 118 e dall'equipaggio di una volante, l'uomo presentava un grosso ematoma a un occhio e alla bocca, e, una volta raggiunto l'ospedale, gli erano state riscontrate fratture multiple al viso ma, intorno all'una di questa mattina l'improvviso peggioramento.

La caccia all'uomo - Intanto, la squadra mobile sta acquisendo i filmati delle telecamere della zona per cercare di dare un volto all'aggressore, anche se il luogo preciso dove è avvenuta la rapina con il violento pestaggio sembra non essere coperto da occhi elettronici.

Milano

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Il_Presidente

    25 Agosto 2012 - 11:11

    ecco il risultato dle riempirci forzatamente di straccioni, morti di fame, africani, criminali, balordi, clandestinume e rumenaglia assortita...

    Report

    Rispondi

blog