Cerca

Denuncia ambientalista

L'allarme delle prostitute svizzere: "Ai lombardi piace il sesso con gli animali"

Un circuito di zoofili organizza orge e scambi di coppie con cani e cavalli. Le lucciole contattate per soddisfare i voyeur

Le segnalazioni raccolte dall'Aidaa, associazione animalista. L'area ineteressata va dal Piemonte alla Svizzera italiana, passando per la Lombardia
L'allarme delle prostitute svizzere: "Ai lombardi piace il sesso con gli animali"

 

Al nord piace farlo con gli animali. C'è un area del settentrione (dal Piemonte alla Lombardia, passando per il canton Ticino), dove fare sesso con gli animali, o guardare donne farlo, è una moda incalzante. E' quanto denuncia la Aidaa, associazione ambienalista e animalista italiana, su segnalazione di alcunte prostitute contattate per esibirisi in spettacoli con cani o cavalli. A far scattare per prima l'allarme è una lucciola di Bellinzona, città nella Svizzera italiana, che ha raccontato agli attivisti dell'Aidaa della richiesta ricevuta da un cliente: praticare un rapporto orale a un cane in una camera d'albergo per soddisfare il suo voyeurismo. Ma non è l'unica segnalazione ricevuta dall'Aidaa. Un'altra prostituta ha raccontato di un giro di scambi di coppie a Lugano dove sono coinvolti anche animali. "Ci sono alcuni capi gruppo - spiega Lorenzo Croce, presidente di Aidaa - che mettono a disposizione le loro case di campagna per organizzare incontri di sesso con animali ed orge. E' un gruppo che appare abbastanza chiuso - conclude -  ma che è sempre alla ricerca di proprietari di animali da inserire o da affittare per le loro porcherie". 

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • allianz

    01 Luglio 2013 - 17:05

    CHE SCHIFO...

    Report

    Rispondi

  • kIOWA

    08 Dicembre 2012 - 11:11

    si sono messe subito in lista.

    Report

    Rispondi

  • cavallotrotto

    13 Ottobre 2012 - 16:04

    se qualcuno conosce la storia , andiamo indietro di secoli prima di cristo , perchè il faraone lo faceva con animali . se sempre se lo ricordate , nei libri sacri c'è la vendetta di dio che trasforma le città di sodoma e gomorra . ero bambina , ho chiesto a mia nonna cosa volesse dire . povera donna , lei nata nell'800 , non si parlava di certe cose , e una bambina di 6 anni fa una domanda del genere . ricordo che è arrossita e io le ho chiesto " nonna , non stai bene?" e l'ho tolta dall'imbarazzo

    Report

    Rispondi

  • lapolide

    13 Ottobre 2012 - 09:09

    E sì, doveva capitare un giorno un mese, un anno qualunque del nostro nuovo secolo che il tanto sviscerato "Amore" verso il mondo animale, sfociasse nella perversione e diventassimo noi umani simili alle bestie, se non peggiori. In questa società corrotta dagli amori impossibili tra sessi uguali, incesti, lesbiche, transgender, omosex, scambiati con superbia per progresso della vita umana , si è arrivati a praticare persino l’amore perverso tra umani e bestie, con cani, gatti ed altre forme animalesche. Secondo me, il perché di questo marciume societario è da ricercarlo nella perdita dell’Amore quotidiano verso Dio; di non farlo più convivere giornalmente con noi, partecipe dei nostri pensieri, dei nostri dolori e della nostra seppur piccola felicità. Lo dico specialmente a voi donne, parte gentile e sensibile della nostra vita, voi che siete sempre alla perenne ricerca della parità dei sessi. lapolide. piesse: no, non sono un Ministro di Dio, ma un credente, sì.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog