Cerca

Via Solferino

Corriere della Sera, Venanzio Postiglione nominato nuovo vicedirettore

Corriere della Sera, Venanzio Postiglione nominato nuovo vicedirettore

In attesa di mettersi d'accordo sul successore di Ferruccio De Bortoli alla direzione, al Corriere della Sera hanno trovato l'intesa sul vicedirettore. E' Venanzio Postiglione, salernitano, 47 anni, in via Solferino da una vita, promosso sul campo dopo aver retto l'ufficio centrale del giornale. Una scelta condivisa da De Bortoli e dall'azienda come segnale di continuità e di investimento verso il futuro. Sarà infatti lui uno degli uomini chiave su cui il Corsera punta per formare la squadra destinata ad affiancare il nuovo direttore che come annunciato dallo stesso De Bortoli lo scorso luglio si insedierà a maggio 2015.

Venticinque anni al Corriere - Postiglione subentra come vicedirettore esecutivo con delega al giornale. Entrato a 20 anni nella Scuola di giornalismo della Rcs diretta da Manlio Mariani, il nuovo vicedirettore è stato assunto al Corsera nel 1989 e nei primi anni da cronista ha seguito tra le altre cose la nascita della Lega Nord e di Forza Italia e le inchieste di Mani Pulite. Tra i fondatori del dorso di Milano del Corriere e vice-caporedattore della cronaca per due anni, ha rivestito fino a oggi l'incarico di responsabile dell'ufficio centrale. Contemporaneamente, dal 2006 è il direttore del Master in giornalismo dell'Università degli Studi di Milano, dal 2009 fuso con lo storico Ifg. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog