Cerca

Magna magna

Carlo Cracco, il Pd gli regala un monastero: polemica in provincia di Milano

Carlo Cracco

Lo chef stellato Carlo Cracco riceverà, in comodato gratuito, l'ex convento dell'Annunciata, proprietà del comune di Abbiategrasso. Il monastero è stato restaurato nel 2007 ed è costato ai contribuenti circa 13 milioni di euro. All'interno della giunta comunale scatta la polemica per la generosa concessione. L'Annunciata verrà "regalata" per un anno, in vista di possibili investimenti dello stesso Cracco. L'apertura di una scuola di cucina permanente. Nel frattempo l'associazione Maestro Martino, di cui lo chef è presidente, organizzerà eventi legati a Expo 2015 e si impegnerà a pagare solo le spese vive. Nessun canone per il giudice di Masterchef.

La polemica - Il monastero costa 130 mila euro all'anno. E secondo la giunta le spese aumenterebbero se andasse in porto l'affare Cracco. Il capogruppo della lista di centrosinistra "Cambiamo Abbiategrasso", Domenico Fineguerra, dichiara così il suo disappunto al Corriere della Sera: "Per i matrimoni civili, il costo del monastero è di 500 euro a cerimonia, mentre per Cracco è tutto gratis". Non mancano voci contrarie neanche dal centrodestra. E il consigliere di Forza Italia, Valter Bertani, afferma di non escludere il ricorso alla Corte dei Conti.

La difesa - Ma il sindaco Pd della cittadina, Pierluigi Arrara, difende l'idea: "Le polemiche dimostrano una grande miopia politica. Si critica il fatto che un bene pubblico sia concesso in uso a un privato e questa visione è di un vecchiume ormai superato dai fatti". La presenza di Cracco, continua il primo cittadino, "Porterà a Abbiategrasso un pubblico diverso e visitatori che sarebbero difficili da intercettare in altro modo. Sarà nostra bravura saperli portare dall'Annunciata a conoscere il resto della città".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • pinux3

    04 Marzo 2015 - 14:02

    Solite polemichette da quattro soldi...

    Report

    Rispondi

  • giorgiolip

    23 Febbraio 2015 - 08:08

    A mio parere, facili demonizzazioni !!! Premetto che sono distante anni luce dal governo in questione dove il magna magna è obbligo del politico . se il facilone che ha titolato il post, dimentica i dire che il monastero in questione sarà dato in comodato gratutito per un solo anno. Questo denota finalmente una corretta interpretazione della conservazione dei beni. Molte volte si sono spessi milio

    Report

    Rispondi

  • augustomammina

    20 Febbraio 2015 - 22:10

    C'era un volta vissani, cuoco di fiducia di un certo "baffino" che è stato portato alle stelle, sebbene non sapesse neanche parlare l'italiano in maniera non corretta ma decente, adesso è la volta di quest'altro di cui ho già parlato nella mia pagina f.

    Report

    Rispondi

  • smetre

    20 Febbraio 2015 - 22:10

    ladruncoli

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog