Cerca

Nuove aperture

Urban Outfitters, lo stile americano è sbarcato in Italia

Urban Outfitters, lo stile americano è sbarcato in Italia

Urban Outfitters, leader nel proporre un lifestyle alternativo, è arrivato in Italia aprendo il suo primo store a Milano, al secondo piano della Rinascente, nella nuova area annex. Fondato nel 1970 a Filadelfia, Urban è famoso in tutto il mondo per le sue collezioni di abbigliamento e articoli per la casa ad alto tasso di creatività, molto vicini alla moda contemporanea. Accessori fantasiosi, idee bellezza, libri e musica in un mood rilassato e giovane. Nello spazio milanese è disponibile una selezione di brand moda donna dalle caratteristiche uniche, inclusi nuovi marchi di punta come Little White Lies, Somedays Lovin’ e Unif. Inoltre, Pippa Lynn, Textile Federation e Native Rose, in esclusiva per l’Italia insieme alle collezioni private label firmate Urban. Il design team del brand ha creato uno spazio di 200 metri quadri in linea con il noto stile industriale di quest’ultimo, conosciutissimo da chi va spesso negli Stati Uniti e torna a casa con la valigia piena di pezzi unici e divertenti. Le riconoscibili strutture espositive sono state realizzate con l’aiuto dell’artista Alex Fowkes, oltre ai designer di interni della società proprietaria del marchio. Urban è così presente, ad oggi, in 46 store distribuiti in Gran Bretagna, Spagna, Germania, Paesi Bassi, Scandinavia e Belgio. Nello stesso piano della Rinascente sono stati accolti altri nomi del fashion young&casual, come American Vintage, Maison Scotch, Nike, Roy Rogers, Dr. Martens, Steve Madden, Closed e tanti altri, per diventare un punto di riferimento per le nuove generazioni, senza bisogno di andare a fare shopping oltreoceano.


di Maria Elena Capitanio

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog