Cerca

L'annuncio

Di Pietro: "Mi candido sindaco a Milano per ripulirla. Vincerò le primarie Pd"

Di Pietro: "Mi candido sindaco a Milano per ripulirla. Vincerò le primarie Pd"

Antonio Di Pietro è pronto ad una nuova avventura. Mollato l'Idv l'ex pm di Mani Pulite si candida a raccogliere il testimone di Giuliano Pisapia e candidarsi sindaco di Milano come espressione della società civile. In una intervista rilasciata al Tempo spiega che è disposto a partecipare anche alle primarie del centro sinistra, che secondo lui si faranno anche per "pompare l'eventuale candidato". "A suo tempo", ha detto a Carlantonio Solimene, ho fatto la scelta politica di riconoscermi in quell'area, seppure nel programma di Renzi oggi ci sia ben poco di sinistra. Per questo quando l'Idv ha deciso di appoggiare il premier io sono uscito dal partito. Ma la politica nazionale è altra cosa rispetto alle amministrative, Oggi, però, la domanda non è se io mi riconosco nel centro sinistra, ma se il centro sinistra è pronto a riconoscersi in Antonio Di Pietro con la sua storia alle spalle". "Più che altro", incalza l'ex magistrato, "però vorrei capire come il Pd si porrà con me e perchè io non andrei bene".

Milano e Pisapia - Quanto al passo indietro di Pisapia, Di Pietro ritiene che "probabilmente è stanco di sentirsi tirato per la giacchetta" spiegando che proprio per questo la sua candidatura a sindaco di Milano "avverrà al di fuori del sistema dei partiti, con la società civile". E questo perchè "non voglio creare steccati tra partiti e coalizioni. Ma, ripeto, mi riconosco nel centrosinistra. Se le primarie si faranno il Pd dovrà svelare perché, nel caso, io non vi sarei ammesso. Spiegare se si fanno per trovare il candidato migliore o per escludere qualcuno. Anche perché Milano è diversa dal resto d'Italia". Nel senso che "altrove la validità delle primarie è stata messa in dubbio dall'apporto delle truppe cammellate. Ma a Milano il voto d'opinione sarà più forte, la spontaneità sconfiggerà l'induzione al voto".
Il problema di Milano, per l'ex magistrato, "è che negli ultimi vent'anni non è cambiato nulla. Se Pisapia che conosceva le identità di certi personaggi che gestivano la lottizzazione degli affari milanesi non ha reagito in alcun modo, vuol dire che a sua volta non ha fatto niente per contrastare la corruzione dilagante".

Mazzette e tangenti - All'allusione di Solimene che le inchieste in corso possano facilitargli la corsa Di Pietro risponde piccato: "E' riduttivo che il fatto che ci siano personaggi già condannati che continuano a gestire la cosa pubblica sia uno spot per me. La verità è che io sono un personaggio scomodo. Quando c'è stato il concorso per guidare le Infrastrutture lombarde sono stato escluso perché non avevo i titoli. In pratica mi mancavano i setti anni da avvocato. A me, che ne avevo venti da magistrato... Questa è la reazione del sistema alla mia persona. Detto ciò, da sindaco non mi limiterei a fare lo sceriffo. Non che non ci sia bisogno di una forte attività di controllo e prevenzione, ma la mia attenzione sarebbe diretta soprattutto alla questione sociale, che a Milano come altrove si sta sempre più aggravando".

La sfida a Lupi - Poi la promessa se effettivamente Maurizio Lupi verrà candidato dal centrodestra. "Con lui mi confronterei solo sulle cose da fare per Milano e non su altre questioni. Non strumentalizzerei le ultime vicende. Lupi si è dimesso da ministro, come in passato feci anch'io. Certo, io ci misi dodici minuti e lui qualche giorno in più, ma merita comunque rispetto. La mia campagna non sarà contro qualcuno, ma per la città".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • pantera54321

    03 Aprile 2015 - 15:03

    Mi piacerebbe sapere chi lo vota.............

    Report

    Rispondi

  • Karl Oscar

    03 Aprile 2015 - 13:01

    Quando questo ripulisce , L'Italia trema

    Report

    Rispondi

  • baffos

    03 Aprile 2015 - 13:01

    "vinco le primarie e ripulisco Milano" ha detto il trattorista , milanesi OCCHIO AL PORTAFOGLIO!!!

    Report

    Rispondi

  • cartonito

    25 Marzo 2015 - 09:09

    che dio ci scampi e liberi da questo ignorante

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog