Cerca

Bullismo

Milano, ragazzina disabile presa a sassate da baby gang

Milano, ragazzina disabile presa a sassate da baby gang

Stava giocando al parco quando un gruppo di giovani delinquenti la ha aggredita tirandole addosso delle pietre. L'ennessimo episodio di bullismo è accaduto a Milano, giardini di via Gonin, zona Lorenteggio, ai danni di una tredicenne disabile. Cinque o sei ragazzini hanno preso di mira la coetanea, affetta da un ritardo mentale, prima prendendola in giro, poi scagliandole addosso dei sassi. La vittima, in lacrime, ha subito telefonato alla madre, che ha avvertito il 118 e la polizia. Quando gli agenti sono arrivati sul posto la baby gang si
era già data alla fuga. La ragazzina è stata condotta in codice verde all’Ospedale San Paolo, dove le sono stati diagnosticati 4 giorni di prognosi a causa dei lividi riportati sulla schiena. L’Ufficio di Prevenzione Generale sta lavorando per identificare i ragazzi e procedere nei loro confronti.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • tunnel

    25 Maggio 2015 - 17:05

    AFFOGARLI IMMEDIATAMENTE NELL'ACIDO.

    Report

    Rispondi

  • Vittori0

    25 Maggio 2015 - 17:05

    Toglietel la patria podestà per qualche tempo e fateli lavorare in un centro anziani questa estate!!

    Report

    Rispondi

  • routier

    25 Maggio 2015 - 15:03

    I giovani figli non fanno ciò che vogliono. Fanno solo ciò che i genitori consentono loro di fare, quindi da condannare (e duramente) sono i genitori.

    Report

    Rispondi

  • Janses68

    25 Maggio 2015 - 14:02

    Io prenderei a sassate i genitori di quei bulletti. Le famiglie inesistenti e senza autorita' . Le famiglie che non possono piu' punire i propri figli con due begli schiaffi quando sbagliano. Le famiglie troppo permissive.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog