Cerca

Nella notte di sabato

Milano horror: trans ecuadoregno di 21 anni decapita un'italiana di 52 anni

Milano horror: trans ecuadoregno di 21 anni decapita un'italiana di 52 anni

Nuovo orrore a Milano. Verso l'1.45 di sabato notte, probabilmente al seguito di una lite, un transessuale ecuadoregno di 21 anni ha decapitato una italiana di 52 anni in via Giovanni Antonio Amadeo 33, nella periferia Est tdi Milano. La testa è stata trovata nel cortile, il corpo in casa. Il giovane, arrestato, è stato portato al Policlinico per ferite alla mano. Sono in corso accertamenti per capire l'accaduto, l'ipotesi al momento è della lite, l'arma potrebbe essere un coltello. Non è ancora chiaro il legame tra vittima e assassino e se i due convivessero o fossero conoscenti.

Via Giovanni Antonio Amadeo, 33, Milano, MI, Italia

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • roberto19

    roberto19

    15 Giugno 2015 - 11:11

    Abbiamo un "bel governo" (forse poco informato) con una Boldrini che dice: "accogliamoli tutti!"

    Report

    Rispondi

  • tunnel

    14 Giugno 2015 - 15:03

    MA PER QUANTO TEMPO ANCORA DOBBIAMO DARE DA MANGIARE A QUESTE MERDE...? Uno Stato che consente a una merda extra comunitario di ammazzare un proprio cittadino,è uno Stato che è governato da politici di MERDA. Peccato che la malcapitata non sia una parente di qualche politico. Prendetelo e affogatelo nell'acido...

    Report

    Rispondi

  • ggmleone

    14 Giugno 2015 - 13:01

    Se non si riporta ordine siamo fregati. Non è colpa dell'Europa ma dei nostri governanti inetti che hanno rinunciato alla sovranità del paese verso i delinquenti interni ed esterni.

    Report

    Rispondi

  • zhoe248

    14 Giugno 2015 - 11:11

    Tutto normale, è l'Italia socialsocialista progressista proislam voluta dalla minoranza degli italioti e dalla maggioranza astensionista

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog