Cerca

Trattativa vip a Como

Per la villa di Laglio l'emiro offre 50 milioni. Ma Clooney non cede

Per la villa di Laglio l'emiro offre 50 milioni. Ma Clooney non cede

Emiri del Qatar pigliatutto. Dopo la maison Valentino, gli hotel stellati della Costa Smeralda, una buona fetta immobiliare di Porta Nuova, secondo il gossip internazionale ora gli occhi dei compratori arabi sarebbero puntati su una delle più famose, e chiacchierate, dimore italiane.
Oggetto del desiderio «Villa Oleandra», elegante magione vacanziera di George Clooney sul lago di Como, sempre sotto l’attenzione mediatica e l’obiettivo dei fotografi. La vendita della lussuosa abitazione è il tormentone dell’estate, perché l’artista americano, nonostante adori il paese di Laglio, ogni tanto si lascia andare a vistose insofferenze sul mancato rispetto della sua privacy. Un’indiscrezione mai confermata, se non da continue voci di corridoio, vorrebbe l’attore pronto a lasciare la prestigiosa location lombarda a causa della massiccia intrusione di paparazzi e curiosi di ogni sesso. In questo caso però l’acquirente potrebbe avere un volto, e soprattutto tanti soldi, ma il disaccordo sul prezzo finale rischia di far saltare le trattative.
Allo stato attuale tra offerta e richiesta c’è una notevole differenza: l’emiro mette sul piatto cinquanta milioni di euro, mentre l’«affarista» Clooney ne vorrebbe addirittura novanta. Una pretesa davvero esagerata che potrebbe far immaginare due strategie: chiedo una follia così non vendo, oppure gioco al rialzo per ottenere una cifra maggiore.
Nei bar di Laglio i residenti scuotono la testa e tutti all’unisono, dall’impiegato al benzinaio, dall’assessore al prevosto, si coccolano il bel George come fosse una continua fonte di ricchezza, o meglio l’unica sicura panacea per incrementare il Pil locale.
Lo stesso sindaco, a più riprese, si è dimostrato scettico sulla reale volontà dell’attore nel cedere la proprietà “pieds dans l’eau”, così amata. Del resto Clooney da oltre un mese soggiorna sorridente a ‘Villa Oleandra’, tra viaggi in moto, passeggiate nei boschi, gite in barca, escursioni in elicottero, salvo nelle giornate nuvolose dedicarsi al lavoro girando uno spot per la solita Nespresso. Distanza massima delle riprese pubblicitarie da Laglio però solo venti chilometri. Una settimana fa il vispo George ha passato alcune ore nell’isola di Ibiza con la moglie Amal Alamuddin, più una coppia di amici vip, e subito è scattato il rumors immobiliare: cede la casa sul Lario per prendere un resort nella perla delle Baleari. Vedrete che alla fine Clooney mollerà la dimora comasca, ma solo dietro una signora offerta “che non si può rifiutare”. Forse di un emiro del Qatar.

di Massimo De Angelis

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog